Periodico di Inchieste

Putin su Guaidò e gli scenari che si aprono per il Venezuela


Il presidente della Federazione russa ironico sull’oppositore di Maduro. Poi l’invito: “Torniamo alle procedure democratiche”



Che Vladimir Putin, nel corso della visita di ieri a Roma alle principali Istituzioni, avrebbe affrontato anche il tema scottante del Venezuela, era stato anticipato. Il mainstream ha, tuttavia, glissato nel merito quanto il presidente della Federazione Russa ha detto, complici gli errori e la traduzione grossolana dal russo. Ecco quanto il capo di Stato ha affermato: “Siamo tutti preoccupati per la situazione in Venezuela. Abbiamo buoni rapporti con il presidente Maduro che sono stati stabiliti da diverso tempo. Abbiamo fornito equipaggiamento militare a questo Paese. Collaboriamo nell’economia e nell’energia. Abbiamo miliardi di investimenti lì e non siamo indifferenti su come si svolgerà la situazione per normalizzare le relazioni tra le parti opposte. Posso quindi dire che ho parlato di tutti questi aspetti nel corso dei nostri discorsi di oggi”.


“Guaidò ha alzato gli occhi al cielo e si è dichiarato presidente, ma nessuno ha risposto”

“In Venezuela il capo dell’opposizione – ha proseguito Putin – il signor Guaidò, è uscito sulla piazza, ha alzato gli occhi al cielo e, rivolgendosi al Signore, si è dichiarato presidente. Oh bene, bene. Il Signore non ci ha detto come ha risposto a questo appello. Nessun segnale ci è stato dato. Pertanto, penso che sia necessario ritornare alla nostra peccaminosa terra mortale e seguire le procedure democratiche, che secondo le regole si riducono al dialogo e al fare appello alle persone, agli elettori. È necessario giungere a tempo debito alle elezioni e risolvere i problemi dello sviluppo futuro. Accogliamo con favore il dialogo iniziato tra i governi dell’opposizione in Norvegia e speriamo che tutto passerà senza interferenze. Il presidente Maduro ha ripetutamente affermato di essere pronto per un dialogo con l’opposizione. Nel corso di questo dialogo, verranno elaborate delle decisioni che sono accettabili per tutte le forze di questo Paese, che porteranno alla normalizzazione della situazione”.


Iscriviti alla nostra Newsletter!

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error:

Consigliati

Let’s face it, no look is really complete without the right finishes. Not to the best of standards, anyway (just tellin’ it like it is, babe). Upgrading your shoe game. Platforms, stilettos, wedges, mules, boots—stretch those legs next time you head out, then rock sliders, sneakers, and flats when it’s time to chill.