Napoli piange la prof. Mantile. Il calvario dopo il vaccino anti-covid, poi la morte


Una persona gentile, legata alla famiglia e alla scuola. Così la raccontano i familiari addolorati. Un temperamento allegro e solare, stroncato da una morte inattesa avvenuta a ridosso dell’inoculazione del farmaco sperimentale



Le parole di ricordo su Annamaria Mantile, la professoressa 62enne di Napoli deceduta negli scorsi giorni, raccontano di una persona gentile, legata alla famiglia e alla scuola. Un temperamento allegro e solare, stroncato da una morte inattesa avvenuta a ridosso dell’inoculazione del vaccino anti-covid. Il 27 febbraio la somministrazione in tarda mattinata alla Mostra d’Oltremare. Qualche ora dopo – nel pomeriggio – problemi respiratori, vomito, tachicardia, dolori addominali, spossatezza, una sete ricorrente e spropositata. Lo racconta la famiglia in un’intervista rilasciata a Il Mattino.



Quattro lunghi giorni di calvario inframmezzati da visite mediche: “Annamaria è gelida”, dice la madre anziana al termine del quarto, ha gli occhi sbarrati e il battito che vola via. L’ambulanza non fa in tempo a recarsi nell’abitazione sul Vomero che la prof. buona del Sabatino Minicucci lascia per sempre la famiglia a cui si era dedicata con dedizione. Una famiglia che ora è risoluta a fare chiarezza e a conoscere la verità sulle cause del decesso sospetto e sulla possibile correlazione con la somministrazione del vaccino anti-covid, che da quanto riferito ha provocato le violente reazioni avverse fino all’atto finale. I familiari hanno sporto denuncia presso i carabinieri di Napoli ed è stata aperta un’inchiesta. E’ stato disposto il sequestro della salma, su cui verrà effettuato l’esame autoptico.

0
Cosa ne pensi?x

Napoli, insegnante 62enne del Vomero muore quattro giorni dopo il vaccino: è giallo
A Napoli una insegnante muore pochi giorni dopo il vaccino Covid. Aperta inchiesta
Docente morta quattro giorni dopo il vaccino: chi era Annamaria Mantile
Docente si vaccina contro il Covid e dopo 4 giorni muore. Da famiglia esposto in Procura


Iscriviti alla nostra Newsletter!


5 2 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Vietata ogni tipo di copia e di riproduzione

Consigliati

Let’s face it, no look is really complete without the right finishes. Not to the best of standards, anyway (just tellin’ it like it is, babe). Upgrading your shoe game. Platforms, stilettos, wedges, mules, boots—stretch those legs next time you head out, then rock sliders, sneakers, and flats when it’s time to chill.