Decesso Paternò, c’è “correlazione col vaccino”. Aveva già gli anticorpi naturali, ma il siero ha indotto l’infiammazione


E’ quanto scrivono i consulenti della Procura di Siracusa, attivi dallo scorso marzo per scoprire le cause del decesso del 42enne sottufficiale della Marina militare



La correlazione tra la somministrazione del vaccino anti-covid e la morte di Stefano Paternò, sottufficiale della Marina militare, c’è eccome. E’ quanto scrivono i consulenti della Procura di Siracusa, attivi dallo scorso marzo per scoprire le cause del decesso del 42enne. “La causa e i mezzi del decesso di Stefano Paternò devono essere ricondotti all’arresto irreversibile delle funzioni vitali, consecutivo ad Ards, sindrome da stress respiratorio acuto, e sussiste correlazione eziologica tra il decesso e la somministrazione del vaccino antiCovid19“, scrivono gli esperti.



Paternò, in forza delle linee guida del ministero della Salute e dal Cts che stabilivano che i militari fossero classe prioritaria da vaccinare, l’8 marzo viene sottoposto a vaccinazione. Appena quindici ore dopo l’inizio del dramma, raccontato dalla moglie Caterina Arena. Seguono l’autopsia e i primi rilievi, e in un primo momento la tentazione è di escludere – sulla scia di quanto stava accadendo per casi analoghi – la correlazione con il preparato sperimentale. Invece questa volta l’inchiesta coordinata dal procuratore capo Sabrina Gambino ha riconosciuto per la prima volta in Italia un danno causato da un vaccino anti-covid. Continuano dunque le indagini per stabilire le singole responsabilità, mentre si aprono nuovi quesiti sulla sicurezza dei vaccini e sulla necessità reale di sottoporvisi: i rilievi dicono infatti che Paternò, senza saperlo, aveva contratto il covid. Avrebbe dunque potuto contare sui suoi anticorpi naturali, mentre l’esposizione al vaccino ha provocato “una reazione infiammatoria violenta e abnorme che ha causato lo stress respiratorio”.


Morto dopo prima dose AstraZeneca: “C’è correlazione, ma vaccini sono sicuri”
Stefano Paternò morto per il vaccino Astrazeneca. Lo studio: “Reazione per i troppi anticorpi”
1
Cosa ne pensi?x

Iscriviti alla nostra Newsletter!


5 3 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
maria angela perelli
maria angela perelli
3 mesi fa

perchè chiamare vaccino quella che è chiaramente una terapia genica? è un mrna attivatore, quindi è eugenetica sperimentale, e nessuno se ne preoccupa?

error: Vietata ogni tipo di copia e di riproduzione

Consigliati

Let’s face it, no look is really complete without the right finishes. Not to the best of standards, anyway (just tellin’ it like it is, babe). Upgrading your shoe game. Platforms, stilettos, wedges, mules, boots—stretch those legs next time you head out, then rock sliders, sneakers, and flats when it’s time to chill.