Periodico di Inchieste

Avviso di garanzia per Conte e sei ministri, ma spunta la relazione che parla già di archiviazione


Il premier e vicinissimi indagati per sette possibili reati, compresi omicidio colposo, attentato contro la Costituzione e attentati contro i diritti politici del cittadino. Ma spunta il documento che avrebbe anticipato ai sette sodali il lieto fine



foto LaPresse/Palazzo Chigi/Filippo Attili

Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte e i ministri Alfonso Bonafede (Giustizia), Luigi Di Maio (Esteri), Roberto Gualtieri (Economia), Lorenzo Guerini (Difesa), Luciana Lamorgese (Interno) e Roberto Speranza (Salute) hanno ricevuto una notifica riguardante un avviso di garanzia dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Roma. Lo rende noto l’Ansa.


Stando a quanto riferito dall’Agenzia nazionale di stampa italiana che cita una nota di Palazzo Chigi, la Procura prima dell’avvio delle indagini avrebbe inviato una relazione in cui viene scritto che “le notizie di testo sono infondate e dunque da archiviare”.


Considerati tutti i limiti causati dalla politicizzazione delle Procure, Conte e i suoi ministri sono indagati per pena in concorso (articolo 110 del codice penale), epidemia (articolo 438 c.p.), delitti colposi contro la salute pubblica (articolo 452 c.p.) e omicidio colposo (articolo 589 c.p.), abuso d’ufficio (articolo 323 c.p.), attentato contro la Costituzione dello Stato (articolo 283 c.p.), attentati contro i diritti politici del cittadino (articolo 294).


beenhere

Caro amico prima che caro lettore, Rec News ti ricorda che nella Costituzione sono regolati i Diritti inviolabili del cittadino. Essi riguardano il proprio domicilio, cioè il posto dove si abita: è il padrone o la padrona di casa che decide chi vi può accedere e cosa si può fare al suo interno. Ogni cittadino può circolare liberamente all’interno del territorio nazionale (Art.16), riunirsi pacificamente anche in pubblico (Art. 17), professare la propria religione (Art.19) senza limitazioni (Art. 20). Diritto inviolabile è l’espressione del proprio pensiero in forma scritta o parlata (Art.21). Secondo l’Articolo 32 della Costituzione, nessuno può essere obbligato a un trattamento sanitario (tamponi, vaccini, test, ecc.) se non è previsto dalla legge – non dai Dpcm – per gravi e documentati motivi. Allo stesso modo, può astenersene se le sue convinzioni religiose o sociali non gli consentono di ricevere trattamenti sanitari. Uno governo Democratico consente il confronto tra le varie forze politiche e include anche le forze d’opposizione. Un premier che agisce secondo principi democratici non fa le leggi da solo o con i tecnici, ma le sottopone al Parlamento.


Iscriviti alla nostra Newsletter!


5 1 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Renato Ferriani
Renato Ferriani
1 mese fa

allucinante.Potevano archiviare subito.Tutto marcio niente liberta’ niente giustizia niente costituzione.Hanno polizia carabinieri digos esercito dalla loro parte cui conte ha dato dei soldi.Salute?: Monti nominato dalla Oms a capo della commissione per la salute sostenibile in Europa.Pillola del giorno dopo: secretati i documenti.Io a causa delle proroghe emergenze dovevo rientrare dalle Filippine in maggio ora firse a ottobre.La Emirates non vola in Itatalia vista la pubblicita’ negativa di un giverno canaglia.Fate voi

error:

Consigliati

Let’s face it, no look is really complete without the right finishes. Not to the best of standards, anyway (just tellin’ it like it is, babe). Upgrading your shoe game. Platforms, stilettos, wedges, mules, boots—stretch those legs next time you head out, then rock sliders, sneakers, and flats when it’s time to chill.