Il dopo Conte. Tutto per i vaccini e pur di non andare alle urne


Dalla padella alla brace. Dall’avvocato ai burocrati. Da Giuseppi al “ticket” gradito a Renzi e, apparentemente, ai fan dell’obbligatorietà vaccinale



Dalla padella alla brace. Dall’avvocato ai burocrati. Da Giuseppi al “ticket” Cartabia-Draghi. Li vorrebbe un Renzi con le mani nel rimpastone di governo ma non solo lui, e sarebbe l’ennesimo atto all’italiana dell’oscuramento della volontà popolare. Le elezioni, infatti, non le nomina nessuno. Ovviamente non la maggioranza (che così sarebbe costretta a prendere atto dell’ampio dissenso popolare) ma nemmeno la cosiddetta opposizione, eccezion fatta per qualche sparuta uscita della Meloni. Tra il dire e il fare, però…eccetera eccetera.


Governi tecnici? Cambi di poltrone? Si vedrà e in ogni caso nell’una e nell’altra soluzione cambierà davvero poco. Quello che Conta sono le persone e il programma che sono chiamati a portare avanti. I nomi che si rincorrono dei protagonisti che sarebbero chiamati a rispondere – qualora accettassero – ai cronoprogrammi che le Agende hanno stabilito per l’Italia volente o nolente sono sostanzialmente due: Mario Draghi e Marta Cartabia.


Il primo non ha bisogno di presentazioni. Sembra ottenere plausi bipartisan, ma il timore è che – nell’eventualità – le sue teorie sull’Austerità potrebbero regalare all’Italia una Troika sul modello greco e dunque infliggerle il colpo di grazia economico. Marta Cartabia è, com’è noto, l’ex presidente della Corte Costituzionale.


Certamente stimata per la vasta esperienza, è gioia e dolori per la Presidenza della Repubblica: gioia perché ha rappresentato varie volte la scialuppa di salvataggio cui Mattarella si è appigliato, dolori perché alcuni la vorrebbero in grado di insidiarne l’incarico. Non tanto da strapparglielo, s’intende, ma tanto da poter essere una possibile papabile per l’incarico dopo la fine naturale del mandato.


In entrambi i casi, la giurisprudenza irromperebbe anche nel nuovo governo. Nel caso di Conte gli esiti non sono stati favorevoli per gli italiani. Cartabia a differenza dell’avvocato di Volturara Appula ha una bella mole di pubblicazioni che in teoria dovrebbero mettere al riparo dai colpi inferti alla Costituzione a cui abbiamo assistito per un anno, se non che la sua figura è diventata inscindibile rispetto diverse sentenze sui vaccini e a favore della loro somministrazione obbligatoria.


Iscriviti alla nostra Newsletter!


5 2 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error:

Consigliati

Let’s face it, no look is really complete without the right finishes. Not to the best of standards, anyway (just tellin’ it like it is, babe). Upgrading your shoe game. Platforms, stilettos, wedges, mules, boots—stretch those legs next time you head out, then rock sliders, sneakers, and flats when it’s time to chill.