Periodico di Inchieste

Coronavirus, Centinaio: “Governo in ritardo nella gestione dell’emergenza”


Il senatore e ministro uscente all’Agricoltura richiama la maggioranza: “Si svegli, e comprenda che la salute dei cittadini viene prima. Nulla va lasciato al caso”



“L’informativa di Speranza, chiesta dalla Lega, e le presunte rassicurazioni di Conte, non bastano a coprire i ritardi di questo governo nella gestione di quella che, quotidianamente, appare essere la più grande emergenza sanitaria almeno dell’ultimo ventennio. Questa maggioranza, se ne é capace, si svegli e comprenda che la tutela della salute dei cittadini e delle cittadine italiane merita uno sforzo straordinario. Non lascino nulla al caso e non sottovalutino neache il minimo dettaglio: la Lega vigilerà e non farà sconti a nessuno perché sarebbe una grave colpa sottostimare la situazione”. Lo ha detto il senatore e ministro uscente dell’Agricoltura Gian Marco Centinaio.


A essere sotto accusa e l’esecutivo di Conte che, come abbiamo riportato, negli scorsi giorni ha tentato di far passare l’idea dello stop del traffico aereo da e verso la Cina, che in realtà dovrebbe (il condizionale è d’obbligo) avvenire solo domani. Al coronavirus, in altre parole, è stata data l’occasione di propagarsi per altri tre giorni. Intanto ieri si è verificato il primo caso asintomatico partito dall’Europa: è accaduto in Germania. Il contagio secondo il New England Journal of Medicine è giunto grazie a una donna d’affari proveniente da Shangai, che ha manifestato i primi sintomi proprio in aeroporto.


Iscriviti alla nostra Newsletter!

3 1 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error:

Consigliati

Let’s face it, no look is really complete without the right finishes. Not to the best of standards, anyway (just tellin’ it like it is, babe). Upgrading your shoe game. Platforms, stilettos, wedges, mules, boots—stretch those legs next time you head out, then rock sliders, sneakers, and flats when it’s time to chill.