Iscrizione Roc (AgCom) n. 31911

Anche Di Maio ha fatto il test: ma non era per i sintomatici?


Cittadini di serie A e di serie B: ora i politici si buttano sui tamponi. Facessero lo stesso con il lavoro, a quest’ora non rischieremmo di fare la fine della Grecia



Il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, leader uscente del M5S che ha lasciato il testimone all’interno del partito a Vito Crimi, ha effettuato il test per il nuovo Coronavirus. Lo rende noto la Farnesina, che pubblica una recente intervista rilasciata dal politico alla BBC. Il ministro è risultato negativo, ma in queste ore è stato reso noto che la quarantena ai fini Inps sarà equiparata alla malattia, quindi sarà spesata dallo Stato e dunque dai contribuenti. Anche se si tratterà di un falso positivo.


I test per rilevare il virus cinese, avevano fatto sapere nelle scorse settimane l’Istituto Superiore della Sanità, dalla protezione civile e dal ministero della Salute, erano da riservarsi a chi mostrava sintomi. Nonostante questo, una sfilza di personaggi e politici come il segretario del Pd Zingaretti vi si stanno sottoponendo.


E mentre gli organismi preposti in nome della presunta privacy si rifiutano di rendere pubblici dati realmente interpretabili, i megafoni del mainstream corrono dietro ai personaggi famosi “colpiti” da Covid-19. Eppure la privacy, quando si tratta di salute, dovrebbe valere anche per loro.


beenhere

Caro amico prima che caro lettore, Rec News ti ricorda che nella Costituzione sono regolati i Diritti inviolabili del cittadino. Essi riguardano il proprio domicilio, cioè il posto dove si abita: è il padrone o la padrona di casa che decide chi vi può accedere e cosa si può fare al suo interno. Ogni cittadino può circolare liberamente all’interno del territorio nazionale (Art.16), riunirsi pacificamente anche in pubblico (Art. 17), professare la propria religione (Art.19) senza limitazioni (Art. 20). Diritto inviolabile è l’espressione del proprio pensiero in forma scritta o parlata (Art.21). Secondo l’Articolo 32 della Costituzione, nessuno può essere obbligato a un trattamento sanitario (tamponi, vaccini, test, ecc.) se non è previsto dalla legge per gravi e documentati motivi. Allo stesso modo, può astenersene se le sue convinzioni religiose o sociali non gli consentono di ricevere trattamenti sanitari. Uno governo Democratico consente il confronto tra le varie forze politiche e include anche le forze d’opposizione. Un premier che agisce secondo principi democratici non fa le leggi da solo o con i tecnici, ma le sottopone al Parlamento.


Iscriviti alla nostra Newsletter!


Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami
error:

Consigliati

Let’s face it, no look is really complete without the right finishes. Not to the best of standards, anyway (just tellin’ it like it is, babe). Upgrading your shoe game. Platforms, stilettos, wedges, mules, boots—stretch those legs next time you head out, then rock sliders, sneakers, and flats when it’s time to chill.