Lo studente di Fano costretto al ricovero è stato dimesso


Risolutiva la mobilitazione dei cittadini e degli attivisti che hanno chiesto spiegazioni e sollecitato le istituzioni



Valerio – il ragazzo 18enne di Fano che è stato costretto a un ricovero per essersi rifiutato di indossare la mascherina in classe – è stato dimesso alle 13 di oggi dall’Ospedale San Savatore di Muraglia (Pesaro). La conferma arriva da fonti vicine al senatore che ha visitato il ragazzo nella giornata di ieri. Risolutiva la mobilitazione dei cittadini e degli attivisti che hanno chiesto spiegazioni e sollecitato le istituzioni. Le dimissioni dal nosocomio erano previste per mercoledì 12 maggio. Tuttora da accertare le responsabilità in seno al plesso scolastico e quelle del sindaco Massimo Seri, che ha firmato per autorizzare il ricovero forzato e dunque il TSO. Sulla vicenda sono state annunciate interrogazioni parlamentari.


0
Cosa ne pensi?x

Iscriviti alla nostra Newsletter!


4.2 5 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Pier
Pier
4 mesi fa

In galera chi ha firmato e buttare la chiave..vedrete che fatti del genere non avverranno piu..

Sab
Sab
4 mesi fa

Cominciamo a fargliela pagare salata, ai dittatori luridi. Cominciamo a fargli capire che sono meno di niente , se nuocciono pagheranno il doppio dei cittadini semplici!!

error: Vietata ogni tipo di copia e di riproduzione

Consigliati

Let’s face it, no look is really complete without the right finishes. Not to the best of standards, anyway (just tellin’ it like it is, babe). Upgrading your shoe game. Platforms, stilettos, wedges, mules, boots—stretch those legs next time you head out, then rock sliders, sneakers, and flats when it’s time to chill.