Vaccini, è guerra alla libertà di scelta. Guerini chiede l’intervento delle Forze Armate. Gimbe: “Misure forti”


Il governo sarà al lavoro su un Piano che potrebbe permettere mezzo milione di punture al giorno e dunque la somministrazione di massa



Mezzo milione di dosi somministrate al giorno a partire da aprile. Gli hub dell’esercito – come quello inaugurato ieri alla Cecchignola – che prendono il posto delle primule di Arcuri. E’ il piano vaccinale del governo Draghi, che già lascia spazio a tanti quesiti. A cosa servirà coprire l’Italia di hub militari se quasi la metà degli italiani non intende farsi vaccinare? Nessuno sembra porsi il quesito, anzi tutti i partiti – a destra e a sinistra – sembrano ignorare i danni e i decessi sospetti che si stanno verificando anche in Italia. Tutti, compreso l’unico partito che è rimasto fuori dal nuovo esecutivo – FdI – chiedono più vaccini. Mentre diversi Stati europei interrompono le somministrazioni e persino la produzione a causa degli effetti avversi talvolta letali, qui si fanno interrogazioni parlamentari per le mancate consegne. Qui si chiede più morte.




Anche Lorenzo Guerini – confermato alla Difesa – non si risparmia: “Le Forze Armate – ha detto oggi alla Cecchignola – sono impegnate in uno sforzo corale. Ogni risorsa disponibile deve essere mobilitata per superare l’attuale situazione e vincere la battaglia contro il Covid. La Difesa non mancherà anche in questa fase di fornire il proprio sostegno intervenendo anche, in ausilio alla sanità civile che ancora una volta ringrazio, per la somministrazione dei vaccini”. Gli ha fatto eco la fondazione Gimbe, che addirittura nell’ambito della gestione del virus ha invocato “misure forti“.


Iscriviti alla nostra Newsletter!


5 1 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error:

Consigliati

Let’s face it, no look is really complete without the right finishes. Not to the best of standards, anyway (just tellin’ it like it is, babe). Upgrading your shoe game. Platforms, stilettos, wedges, mules, boots—stretch those legs next time you head out, then rock sliders, sneakers, and flats when it’s time to chill.