Tutte le Fake News su Mimmo Lucano

E’ stato scagionato o no? Di quali reati è accusato? Sarà processato? Ecco il vademecum per difendersi dalla disinformazione imperante sull’ex sindaco di Riace

Mimmo Lucano è stato “liberato”, “scagionato”, “assolto” -> Non è assolutamente vero. Semplicemente nella giornata di ieri la Cassazione ha depositato le sue motivazioni. La Cassazione non si è espressa tramite sentenza, cosa che come sanno anche i bambini dell’asilo avviene dopo due gradi di giudizio. Tanto più che la prima seduta del processo salvo cambiamenti è prevista per domani.


“Lucano potrà tornare a Riace” -> La semplice richiesta di rivedere il divieto di dimora avanzata nella giornata di ieri, non basta a far sì che seduta stante Lucano ci torni, sorry. La richiesta verrà valutata ed è prematuro dire se verrà accolta o meno.


Annunci

“Le accuse su Lucano sono state demolite” -> Le accuse, che riguardano sei reati, rimangono tutte in piedi perché solo da domani i giudici potranno, semmai riusciranno a bypassare quello che loro stessi hanno definito un “panorama indiziario grave”, demolirle.


“Lucano è accusato solo di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina”. Stando ai dispositivi della Procura di Locri e alle successive integrazioni di Michele Permunian e altri giudici, Lucano allo stato è imputato per associazione a delinquere, truffa, falso, concorso in corruzione, abuso d’ufficio e malversazione. A questo si aggiungono tre reati del 2017 (tuttavia estranei all’operazione Xenia): truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche ai danni dello Stato e dell’Unione europea, concussione e abuso d’ufficio.


Annunci

“Si deciderà o no se affrontare il processo” – > Se la legge è uguale per tutti e se Lucano non è un privilegiato, il processo si dovrà affrontare.


“Lucano si difenderà nel processo” – > Lo stesso processo che chi diffonde Fake News sta negando parlando di assoluzione e simili. E qui si svelano le paradossalità messe in piedi dalla macchina della disinformazione.


“Ora il Viminale chieda scusa” -> Il Viminale, così come la Prefettura di Reggio Calabria, è parte lesa nel procedimento che vede imputato Mimmo Lucano. E’ Lucano ad aver commesso danni, dunque l’unico che eventualmente dovrà scusarsi.


Annunci

Note: A che servono le Fake News su Lucano? A strillare che le accuse sono senza fondamento, così nel caso in cui i giudici dovessero condannarlo, si potrà sempre dire che cambiano idea di continuo.



Annunci

Annunci

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error:
WhatsApp chat

Consigliati

Let’s face it, no look is really complete without the right finishes. Not to the best of standards, anyway (just tellin’ it like it is, babe). Upgrading your shoe game. Platforms, stilettos, wedges, mules, boots—stretch those legs next time you head out, then rock sliders, sneakers, and flats when it’s time to chill.