Lucano, Cassazione: “Panorama indiziario grave”

Gli ermellini depositano le loro motivazioni, ora toccherà al Riesame colmare quelle che sono considerate delle lacune e che riguardano l’affidamento diretto alle cooperative amiche. L’udienza rimane fissata per il 4 aprile

E’ un “panorama indiziario grave” quello delineato dalla Cassazione nelle motivazioni depositate quest’oggi, ma smorzato per quanto riguarda gli addebiti dell’ex sindaco sull’affidamento diretto alle cooperative Ecoriace e L’Aquilone. Ne dà conto la stampa commerciale basandosi su un comunicato stampa diffuso ore fa. Per gli ermellini non ci sarebbero indizi che emergano “con sufficiente chiarezza”. Spetterà dunque al Riesame addurre ulteriori prove ai corposi dossier che sono già giunti sui tavoli istituzionali.


Leggi anche: Lucano e l’albo falso per favorire le cooperative amiche


Per quanto riguarda il favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, stando a quanto riporta La Stampa è stata confermata la “gravità del panorama indiziario” e la “correttezza” delle argomentazioni del Riesame. Secondo altri fonti, per quanto riguarda i matrimoni di comodo Lucano avrebbe agito esclusivamente per favorire la compagna Lemlem, di cui era invaghito. Una posizione davvero scomoda quella dei giudici della Cassazione, che hanno deciso di ignorare l’ampio quadro probatorio della Procura di Locri che racconta di matrimoni fittizi per sistemare prostitute africane (quindi non la sola Lemlem), spesso ai danni di persone incapaci di intendere e di volere, come il povero “Giosi”.


Leggi anche: “Io il responsabile, il matrimonio te lo faccio subito”


Lucano giustificabile perché avrebbe agito spinto dalla passione per Lemlem? Se i sentimenti bastassero a giustificare tutti i comportamenti, i reati passionali che gli ermellini avranno giudicato centinaia di volte con sentenze severe non avrebbero motivo di esistere. Tanto più che Lucano era talmente “innamorato”, da sistemare Lemlem nel matrimonio di comodo (per giunta incestuoso) per antonomasia: quello con il fratello Wandifraw.


Leggi: Lucano e le nozze in Comune per sposare fratello e sorella


Intanto, deposito o meno tutti i reati a carico di Lucano e degli altri 29 imputati dell’Operazione Xenia saranno giudicati nel corso della prima udienza penale, che stando a quanto reso noto avrà luogo il quattro aprile.


Approfondisci con: Sistema Riace, tutti gli articoli


Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami
error:
WhatsApp chat

Consigliati

Let’s face it, no look is really complete without the right finishes. Not to the best of standards, anyway (just tellin’ it like it is, babe). Upgrading your shoe game. Platforms, stilettos, wedges, mules, boots—stretch those legs next time you head out, then rock sliders, sneakers, and flats when it’s time to chill.