“Con l’avvocato di Lucano nessun grado di parentela”

Carmelo Daqua, già al Comune di Camini e che di recente ha ricevuto un incarico da funzionario presso il Municipio di Riace, ci ha inviato una precisazione di cui prendiamo atto. Fermo restando che nel pezzo di riferimento non veniva evidenziata la parentopoli ma la dubbia scelta dell’ex sindaco di avvalersi di personale esterno

Il dipendente del Comune di Camini Carmelo Daqua che ha di recente avuto un incarico da funzionario presso il Comune di Riace, ci ha inviato una precisazione sull’articolo Riace, Camini e i funzionari intercambiabili. Il pezzo evidenzia il passaggio del sig. Daqua da un Comune all’altro, pur essendoci all’interno del Comune di Riace – da quanto è stato possibile appurare tramite fonti e documentazioni – i profili professionali che avrebbero potuto ricoprire il ruolo. Sulla “parentopoli” menzionata dall’ingegnere, facciamo presente che è riferita all’articolo A Riace c’era pure la Parentopoli. Che il cognome sia uguale a quello dell’avvocato di Lucano è, tuttavia, innegabile, e in ogni caso in nessun punto è rilevato il grado di parentela. Prendiamo tuttavia atto delle precisazioni che ci sono giunte da Carmelo Daqua e ne diamo conto tramite rettifica pubblicata con pari rilevanza.



In merito al vostro articolo sulla presunta parentopoli del comune di Riace – ci scrive – faccio presente quanto segue: il mio nome è Carmelo Daqua, responsabile dell ‘Area Tecnica del Comune di Riace dal mese di luglio 2016 e non da gennaio 2018. Sono un ingegnere e non geometra. Non ho nessun rapporto di parentela con l’avvocato Daqua, legale del sindaco Lucano. Il mio profilo professionale è tecnico comunale, categoria d5, quindi idoneo a coprire l’incarico presso il comune di Riace in quanto lo stesso comune è sprovvisto, da luglio del 2016, di tale qualifica. Per quanto specificato sono incomprensibili le nefandezze di questo vostro  articolo. Inutile dirvi che ho già dato incarico al legale di mia fuducia per la querela.



Come specificato in separata sede all’ingegnere Daqua, il sito è pronto, qualora l’annunciata querela avesse luogo, a procedere a controquerela. Gli aspetti rilevati sono infatti correttamente documentati e riguardano non la parentopoli o la qualifica del dottor Daqua, ma la dubbia scelta di Lucano di avvalersi di personale esterno laddove il Comune poteva già contare su competenze interne. 



Tags:

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami
error:

Consigliati

Let’s face it, no look is really complete without the right finishes. Not to the best of standards, anyway (just tellin’ it like it is, babe). Upgrading your shoe game. Platforms, stilettos, wedges, mules, boots—stretch those legs next time you head out, then rock sliders, sneakers, and flats when it’s time to chill.