Vaccini, la Procura di Catania ipotizza il reato di “Commercio di medicinali guasti o imperfetti”


L’inchiesta è a carico di ignoti. Il procuratore Zuccaro: possibile sia mancata analisi di possibili controindicazioni in alcune persone



La Procura di Catania ha aperto un’inchiesta sulle possibili controindicazioni del vaccino AstraZeneca su soggetti trombofilici. L’inchiesta – stando a quanto si apprende dalla Gazzetta del Sud – è a carico di ignoti. Si potizza il reato di «Commercio o somministrazione di medicinali guasti o imperfetti (443 cp). «Stiamo verificando – ha riferito il procuratore Carmelo Zuccaro – se determinati soggetti possano avere una predisposizione ad attivare alcuni fattori detonatori. Potrebbero esserci nel vaccino eventuali controindicazioni per alcune persone, controindicazioni che non sono state analizzate considerato il poco tempo a disposizione per la realizzazione del farmaco». Intanto anche l’Olanda ha sospeso la campagna di vaccinazione per i decessi sospetti che si sono verificati in Danimarca e in Norvegia.


0
Cosa ne pensi?x

Iscriviti alla nostra Newsletter!


5 2 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error:

Consigliati

Let’s face it, no look is really complete without the right finishes. Not to the best of standards, anyway (just tellin’ it like it is, babe). Upgrading your shoe game. Platforms, stilettos, wedges, mules, boots—stretch those legs next time you head out, then rock sliders, sneakers, and flats when it’s time to chill.