Periodico di Inchieste

“TSO” a Don Loda, risponde l’ASST Garda


A Castelletto di Leno la messa in suo onore: “Un pensiero libero merita rispetto”. Ma dov’è ora?



Nelle scorse settimane ci siamo occupati della vicenda di Don Gianluca Loda, il parroco di Castelletto di Leno che il 19 maggio si è visto infrangere una finestra della sua abitazione da parte delle Forze dell’Ordine a causa di un presunto malessere che l’interessato smentisce. Dopo l’ingresso coatto nel suo domicilio, il parroco – che giorni prima aveva manifestato posizioni critiche verso la chiusura delle Chiese e altre misure del governo Conte – è stato trasportato in ospedale.


Dov’è ora Don Gianluca Loda? A Castelletto di Leno la messa in suo onore: “Un pensiero libero merita rispetto”

Dov’è ora Don Gianluca Loda? L’ultimo contatto che abbiamo avuto con lui è del primo giugno. In un messaggio gli chiedevamo se era stato dimesso dall’ospedale, e il parroco ci rispondeva di no. A Castelletto di Leno un comitato cittadino ha organizzato per il 13 giugno una messa in suo onore: “Un pensiero libero merita rispetto”, scrivono gli organizzatori dell’iniziativa sui social.



L’ASST Garda: “impossibilitati a fornire dati personali”. Dall’amministrazione comunale invece ancora nessuna risposta sull’accaduto

Intanto ci ha scritto (in risposta a un nostro contatto) l’Azienda Socio Sanitaria Territoriale del Garda, precisando che “l’azienda non può fornire alcuna informazione in merito ai dati personali e sensibili senza l’autorizzazione del diretto interessato”. Una posizione condivisibile, mentre ancora nessuna risposta è giunta dall’amministrazione comunale, cui abbiamo chiesto chiarimenti sull’accaduto e cui abbiamo chiesto di chi sia stata la decisione di prelevare Don Loda e di trasportarlo in ospedale, dove potrebbe essere ancora detenuto.


beenhere

Caro amico prima che caro lettore, Rec News ti ricorda che nella Costituzione sono regolati i Diritti inviolabili del cittadino. Essi riguardano il proprio domicilio, cioè il posto dove si abita: è il padrone o la padrona di casa che decide chi vi può accedere e cosa si può fare al suo interno. Ogni cittadino può circolare liberamente all’interno del territorio nazionale (Art.16), riunirsi pacificamente anche in pubblico (Art. 17), professare la propria religione (Art.19) senza limitazioni (Art. 20). Diritto inviolabile è l’espressione del proprio pensiero in forma scritta o parlata (Art.21). Secondo l’Articolo 32 della Costituzione, nessuno può essere obbligato a un trattamento sanitario (tamponi, vaccini, test, ecc.) se non è previsto dalla legge per gravi e documentati motivi. Allo stesso modo, può astenersene se le sue convinzioni religiose o sociali non gli consentono di ricevere trattamenti sanitari. Uno governo Democratico consente il confronto tra le varie forze politiche e include anche le forze d’opposizione. Un premier che agisce secondo principi democratici non fa le leggi da solo o con i tecnici, ma le sottopone al Parlamento.


Iscriviti alla nostra Newsletter!


1
Lascia una recensione

avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
Sandro Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Sandro
Ospite
Sandro

Lo Stato rapisce un dissidente e non dice dove lo detiene per proteggere la “privacy” del rapito (?!) Siamo piombati nella dittatura dei burocrati dementi.

error:

Consigliati

Let’s face it, no look is really complete without the right finishes. Not to the best of standards, anyway (just tellin’ it like it is, babe). Upgrading your shoe game. Platforms, stilettos, wedges, mules, boots—stretch those legs next time you head out, then rock sliders, sneakers, and flats when it’s time to chill.