L’Ungheria vieta il cambio di sesso e le adozioni da parte degli omosessuali


La madre è donna e il padre è uomo. L’assioma ora trova posto anche nella Costituzione



L’Ungheria aveva già approvato una legge che vietava ai transessuali di indicare nei documenti di identità un sesso diverso da quello biologico. Ora il Paese dell’Est Europa fa un altro passo avanti in difesa del diritto dei minori a riconoscersi sia in una madre che in un padre. E’ di oggi, infatti, la notizia dell’approvazione di un emendamento alla Costituzione che vieta l’adozione agli omosessuali e che norma il fatto che il sesso di una persona si stabilisca contestualmente alla nascita. “La madre è femminile e il padre è maschile”, si legge nel testo. Altre parti dell’emendamento riguardano l’istruzione e tutelano i minori dai contenuti di propaganda lgbt.


Iscriviti alla nostra Newsletter!


4.3 3 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Vietata ogni tipo di copia e di riproduzione

Consigliati

Let’s face it, no look is really complete without the right finishes. Not to the best of standards, anyway (just tellin’ it like it is, babe). Upgrading your shoe game. Platforms, stilettos, wedges, mules, boots—stretch those legs next time you head out, then rock sliders, sneakers, and flats when it’s time to chill.