Putin, il discorso di fine anno e l’elogio all’umanità e alla normalità


E’ stato un discorso interamente incentrato sulle famiglie, sui legami umani, sui giovani, sugli anziani, sui nascituri, sul lavoro e sulla prosperità quello con cui il presidente della Federazione Russa ha accolto il 2022



E’ stato un discorso interamente incentrato sulle famiglie, sui legami umani, sui giovani, sugli anziani, sui nascituri, sul lavoro e sulla prosperità quello con cui il presidente della Federazione Russa Vladimir Putin ha accolto il 2022. Un inno all’umanità e a una normalità ritrovata ben lontano dal rigorismo di Mattarella – che ha richiamato gli italiani ai propri “doveri” concedendosi ben pochi slanci – e dalle frasi di circostanza di Macron. Un discorso piuttosto sintetico che ha rappresentato anche l’occasione per dire “grazie” ai cittadini, scomodando un bon-ton che la politica nostrana sembra aver dimenticato da tempo.


Il 2022, ha affermato il presidente russo, “ci porterà dal passato al futuro” ma – è il messaggio che sembra nascondersi tra le righe – senza quella crisi di valori e senza la desertificazione auspicata da alcuni. Non dalla Russia (che anche nell’anno della pandemia si è guardata bene dal varare provvedimenti all’insegna dell’austerità) e non dai conservatori. Il lavoro in presenza e la produttività rimangono al centro dell’agenda di Putin, così come le aperture totali la preservazione della vita sociale. “Nelle piazze delle città che amate – è quanto ha detto – vi giungeranno questi auguri sinceri”, mettendo finalmente a tacere le speculazioni su una Russia ripiegata su se stessa e blindata causa covid. Un pensiero è stato dedicato anche alle Forze dell’Ordine e a chi continua, con il suo lavoro, a garantire servizi “insostituibili” per i cittadini. Ma vediamo cosa ha detto nel dettaglio.


“Abbiamo lavorato insieme per superare le difficoltà dell’anno in uscita. Abbiamo difeso chi ha bisogno. Innanzitutto, abbiamo sostenuto gli anziani e le famiglie con i bambini, che sono il futuro della Russia. Abbiamo agito con risolutezza e coerenza per difendere i nostri interessi nazionali e la sicurezza del Paese e dei nostri cittadini. Abbiamo agito rapidamente per risanare l’economia e in molti settori siamo vicini al raggiungimento dei nostri obiettivi di sviluppo strategico. Naturalmente, molti problemi rimangono irrisolti. Ma quest’anno abbiamo fatto bene. La maggior parte del merito va a voi, cittadini russi. Questo è il risultato del vostro duro lavoro, amici”.


“Ognuno a suo modo si è sforzato di fare il proprio dovere, di fare anche più di quanto sembrava possibile, e di aiutare chi si è trovato in una situazione particolarmente dura. Il mio sentito ringraziamento va a tutti voi. In tempi difficili come questi, è particolarmente importante essere creativi e impegnati nei propri piani, mentre si lavora a beneficio della società e del proprio Paese natale. Mentre inauguriamo il nuovo anno, speriamo che ci porti nuove opportunità. Certo, speriamo che la fortuna sia dalla nostra parte, ma capiamo che realizzare i nostri sogni dipende principalmente da noi, da ciò a cui diamo priorità nella nostra vita quotidiana, dalla nostra capacità di impegnarci nei nostri progetti e raggiungere risultati concreti e tangibili”.


“Questi risultati saranno le pietre miliari verso l’attuazione dei nostri piani, il cui obiettivo principale è migliorare il benessere e la qualità della vita delle persone. Il raggiungimento di questi obiettivi renderà la Russia ancora più forte e saremo in grado di garantire il continuo progresso e la prosperità della nostra Patria solo se saremo insieme. Amici, la vigilia di Capodanno è letteralmente piena di buon umore e pensieri felici, poiché tutti noi cerchiamo di dare il massimo. Questa apertura e generosità sono lo spirito di questa meravigliosa festa, quando è così importante riscaldare il cuore dei genitori con gentilezza e amorevole cura, abbracciarli se sono vicino a te e dire a tutti quelli che ti circondano quanto ti sono cari e che la felicità riguarda l’amore, i figli, la famiglia e gli amici”.


“Questi sono i valori importanti che determinano in gran parte il senso della vita di ogni persona. Vogliamo tutti che rimangano un affidabile pilastro di forza che ci sostiene nel prossimo anno. Questo è il momento di condividere i nostri sentimenti più intimi per le persone che ci sono vicine e che ci sono care, di pronunciare quelle sincere parole di amore e gratitudine per le quali non sempre abbiamo abbastanza tempo nelle nostre vite impegnate. Ma la vera magia del nuovo anno è che apre i nostri cuori all’empatia e alla fiducia, alla generosità e alla Misericordia. Ovunque tu sia durante questi minuti – con la tua famiglia e gli amici, o nelle piazze delle tue amate città – ascolterai questi auguri calorosi e sinceri”.


“Sono lieto di unirmi a questi auguri e augurare un felice anno nuovo a coloro che prestano servizio militare o in un altro ruolo, che si prendono cura dei malati, che sono in servizio attivo nel loro posto di combattimento o che applicano la Legge e l’ordine. Continuano a garantire l’esercizio delle vie di trasporto e di un gran numero di impianti e servizi critici. Centinaia di migliaia di nostri cittadini sono impegnati in questi sforzi. Grazie per il vostro lavoro responsabile, così importante per il Paese e la società”.


“Amici, il nuovo anno sta per iniziare tra pochi secondi. Molte famiglie, compresi i nostri connazionali fuori dalla Russia, faranno il tradizionale brindisi di Capodanno: “Felice Anno Nuovo! Possa essere riempito di nuova fortuna!” Queste semplici parole hanno per noi un significato speciale, perché vengono tramandate di generazione in generazione. I miei più sinceri auguri, e soprattutto di buona salute. Da ciò, seguiranno il successo nel tuo lavoro, negli studi, negli sforzi creativi e nelle attività preferite. Possa ogni casa avere il maggior numero possibile di momenti gioiosi. Possano esserci nuove famiglie con nuovi bambini. Possano crescere sani e intelligenti, onesti e liberi. Possa l’amore riempire ogni cuore e ispirarci tutti a raggiungere i nostri obiettivi e scalare le più grandi vette. Per il bene dei nostri cari e per il bene del nostro unico Paese, la nostra grande Patria. Buon anno amici!”

0
Cosa ne pensi?x

Iscriviti alla nostra Newsletter!


5 2 votes
Article Rating

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Vietata ogni tipo di copia e di riproduzione

Consigliati

Let’s face it, no look is really complete without the right finishes. Not to the best of standards, anyway (just tellin’ it like it is, babe). Upgrading your shoe game. Platforms, stilettos, wedges, mules, boots—stretch those legs next time you head out, then rock sliders, sneakers, and flats when it’s time to chill.