Draghi ignora la bandiera nel corso del cerimoniale (video)


Il neo-premier ha commesso una sorta di lapsus freudiano nel corso del cerimoniale per il suo insediamento




Il neo-premier Mario Draghi ha commesso una sorta di lapsus freudiano nel corso del cerimoniale per il suo insediamento. Calpestando i tappeti rossi che si intersecano con i motivi del cortile di Palazzo Chigi fino a creare motivi che ricordano i grembiuli dei massoni, il Super Mario di Bruxelles ha dimenticato di fermarsi davanti al tricolore nazionale, e sì che un giuramento dove l’Italia non viene neanche menzionata non aiuta a fare mente locale. Poi, redarguito da un alto ufficiale, è tornato sui suoi passi, ha accennato a un inchino e ha proseguito. Il buongiorno, come si suol dire, si vede dal mattino.


Iscriviti alla nostra Newsletter!


0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error:

Consigliati

Let’s face it, no look is really complete without the right finishes. Not to the best of standards, anyway (just tellin’ it like it is, babe). Upgrading your shoe game. Platforms, stilettos, wedges, mules, boots—stretch those legs next time you head out, then rock sliders, sneakers, and flats when it’s time to chill.