Sequestro della Gdf di mascherine al biossido di titanio. Il cancerogeno era usato come sbiancante


Pensavano di proteggersi e invece sono venuti a contatto con un composto considerato cancerogeno dall’Ue. E’ successo in Veneto. L’operazione dei finanzieri di Padova



Pensavano di proteggersi e invece sono venuti a contatto con un composto considerato cancerogeno dall’Ue quando viene inalato: è il biossido di titanio, sostanza che la Francia ha deciso di bandire e che veniva utilizzato come sbiancante. E’ successo a chi, in Veneto, si è imbattuto nei lotti contaminati di mascherine sequestrati dalla Guardia di Finanza di Padova.


L’allarme è stato lanciato dal segretario Adiconsum Veneto Valter Rigobon e dal responsabile sicurezza prodotti Adiconsum Stefano Franceschetti, che hanno chiesto maggiori garanzie per chi decide di indossare la mascherina. Nel caso dei lotti contaminati in cui tutti potrebbero potenzialmente imbattersi, il rischio è infatti quello di contrarre malattie ben più gravi di un virus respiratorio che secondo gli esperti spesso comporta l’assenza di sintomi.



Iscriviti alla nostra Newsletter!


5 1 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Vietata ogni tipo di copia e di riproduzione

Consigliati

Let’s face it, no look is really complete without the right finishes. Not to the best of standards, anyway (just tellin’ it like it is, babe). Upgrading your shoe game. Platforms, stilettos, wedges, mules, boots—stretch those legs next time you head out, then rock sliders, sneakers, and flats when it’s time to chill.