Periodico di Inchieste

“L’Ue non può scendere a compromessi con la Cina su valori e principi”


Il monito in concomitanza del video-summit Ue-Cina. Sikorski: “Pechino si assuma le proprie responsabilità”



“L’Ue non può essere un partner in senso tradizionale di un Paese i cui leader ignorano gli obblighi internazionali e sfruttano le pandemie. La rivalità sistemica è diventata il paradigma dominante nella nostra relazione. Ci aspettiamo che la Cina rispetti i propri impegni. L’applicazione selettiva dell’ordine internazionale basato sulle regole è inaccettabile. Ci aspettiamo la non discriminazione e l’apertura da Pechino, così come la sua disponibilità ad accettare la responsabilità che deriva dal suo ruolo rafforzato sulla scena globale”. Lo ha detto Radosław Sikorski, eurodeputato del PPE, in occasione del video summit Ue-Cina di oggi.


Secondo Sikorski, date le conseguenze politiche del Covid-19 e l’introduzione della nuova legge sulla sicurezza a Hong Kong, l’attuale approccio dell’Ue nei confronti di Pechino è superato. “La politica dell’Ue nei confronti della Cina dovrebbe basarsi sui seguenti principi: cooperare ove possibile; competere ove necessario; confrontarsi ove necessario. L’Ue non può scendere a compromessi sui suoi valori e principi nel dialogo con Pechino. Le istituzioni europee devono usare tutta la loro influenza per convincere la leadership cinese a trasformare questo paese ispiratore in un membro responsabile della comunità internazionale”.


Iscriviti alla nostra Newsletter!


4.5 2 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error:

Consigliati

Let’s face it, no look is really complete without the right finishes. Not to the best of standards, anyway (just tellin’ it like it is, babe). Upgrading your shoe game. Platforms, stilettos, wedges, mules, boots—stretch those legs next time you head out, then rock sliders, sneakers, and flats when it’s time to chill.