Regole per sottoscrivere correttamente l’RC moto


Per poter circolare in moto è necessario stipulare una polizza assicurativa, in grado di tutelare il conducente, il mezzo e anche altri soggetti



Per poter circolare liberamente in moto è necessario stipulare una polizza assicurativa, in grado di tutelare il conducente, il mezzo ed eventualmente altri soggetti. Come impone la normativa, l’assicurazione responsabilità civile è obbligatoria e deve essere necessariamente sottoscritta. Copre i danni che il centauro può causare con la sua moto, durante la marcia, una manovra o semplicemente un parcheggio. Il conducente è sempre tenuto ad indossare il casco, così come l’eventuale passeggero. C’è poi tutto un mondo che riguarda le garanzie accessorie, che il motociclista deve scegliere secondo le sue necessità. Il settore assicurativo fornisce un ventaglio molto ampio di polizze, in grado di innalzare notevolmente la copertura. Una delle più gettonate è la polizza casco, che si suddivide in parziale e totale.


La casco parziale rimborsa i danni al veicolo provocati da fattori terzi, come il furto, l’urto con animali o eventi atmosferici. La casco totale è invece più completa. Oltre a coprire i danni causati dallo stesso centauro, garantisce un premio più alto. La scelta dipende molto dalla tipologia del mezzo. Il buon senso suggerisce di stipulare una casco completa, se si acquista un modello nuovo di zecca e dall’alto valore commerciale. La casco parziale potrebbe essere sufficiente per moto vecchie, almeno per garantirsi un livello minimo di protezione dai danni derivanti da fattori esterni. Per poter usufruire della copertura assicurativa, il centauro deve comunque rispettare una serie di regole e di normative. La moto deve chiaramente avere una targa valida e, se ci sono due persone a bordo, essere omologata per il passeggero. Come anticipato precedentemente l’assicurazione di responsabilità civile è obbligatoria. Il guidatore, ed eventualmente il conducente, devono indossare il casco omologato.


Infine è opportuno indossare abbigliamento adeguato per una protezione maggiore. Per stipulare un’assicurazione moto online, comprensiva delle principali garanzie accessorie, è consigliabile consultare il sito di Genertel. Il gruppo assicurativo ha infatti saputo farsi apprezzare, presso il mondo dei centauri, soprattutto per la grande qualità e quantità di garanzie accessorie dedicate alle due ruote. Oltre alle coperture tradizionali, Genertel propone una serie di soluzioni moderne e personalizzate, capaci di adattarsi ad ogni stile di guida. Una delle opzioni più richieste è la sospensione della polizza. Viene apprezzata particolarmente dai pendolari, che usano il mezzo solo in determinati periodi dell’anno.


Questa soluzione consente di congelare la polizza per un determinato periodo di tempo, per poi riattivarla al momento opportuno. Diversi motociclisti sospendono l’assicurazione nei mesi invernali ed autunnali, poco indicati per le uscite su due ruote, per poi riattivarla nei mesi primaverili ed estivi. In questo modo si riducono notevolmente i costi ed i centauri, in virtù di un maggior risparmio, possono sottoscrivere nuove polizze che assicurano una copertura completa e personalizzata.

0
Cosa ne pensi?x

Iscriviti alla nostra Newsletter!


0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Vietata ogni tipo di copia e di riproduzione

Consigliati

Let’s face it, no look is really complete without the right finishes. Not to the best of standards, anyway (just tellin’ it like it is, babe). Upgrading your shoe game. Platforms, stilettos, wedges, mules, boots—stretch those legs next time you head out, then rock sliders, sneakers, and flats when it’s time to chill.