“Destinations”, nuovo singolo per i Medusa’s Spite


Nuovo traguardo per la band romana fondata dai fratelli Stefano e Paolo Daniele. Il brano mixato a Londra agli Abbey Road Studios da Paul Pritchard



Comunicato stampa

“Destinations”, il nuovo singolo della band electro-pop Medusa’s Spite è fuori. Negli anni 2000 la band con Someone by my side raggiunse il successo di ascolti su radio e tv portando nei grandi media un suono assolutamente innovativo. Ad oggi Destinations in una sola settimana ha superato i 21mila streaming su Spotify. Un successo di ascolti che si sta rafforzando di ora in ora. Il brano scritto da Stefano Daniele e arrangiato insieme al fratello Paolo – co-fondatore della band e responsabile delle parti elettroniche – è stato mixato a Londra agli Abbey Road Studios da Paul Pritchard e, come per tutti gli album della band, si è avvalso della post produzione e mastering al The Exchange di Mike Marsh titolare di una nomination agli ultimi Grammy.


Produzione “Onirica”

Il video ha visto la direzione artistica dei Medusa’s Spite ed è stato montato da Alessio Borgonuovo. La produzione è di Onirica, etichetta e casa di produzione fondata dai fratelli Daniele, caratterizzata da sempre per il taglio  onirico delle sue produzioni suggestioni. Onirica con i video di Will Hunting e Soon ha vinto diversi premi tra i quali la miglior regia al PIVI (MEI di Faenza), Premio Italiano Videoclip Indipendente assegnato a Simone Pellegrini come miglior regia.


Le registrazioni tra Roma e Liverpool e la masterizzazione a Londra

I Medusa’s Spite nascono nel 1996 e iniziano una ricerca approfondita nel campo della musica elettronica muovendosi verso un misto di generi diversi come electro, techno e hardcore. Floating Around, il loro primo album, prende forma tra il 1997 e il 1998 (vanta 36.000 copie vendute tra Italia, Germania, Austria e Svizzera). Dopo Floating Around, la band ha prodotto i due album Morning Doors e Morning Doors (The Glass Path), un concept di due cd dove li troviamo anche come produttori esecutivi. L’intero lavoro è stato registrato e mixato tra Roma (Spite room) e Liverpool (Parr street studios) e masterizzato a Londra presso “The Exchange”, lo stesso luogo in cui il suono di Floating around ha ottenuto il suo colore definitivo.


Brani scelti come colonna sonora di serie, film e programmi tv

Life in the year 2001, Will hunting, Soon e Cat Black D sono i video diretti da Simone Pellegrini con cui la band continua a collaborare attualmente. “Soon” in particolare ha ottenuto 4 nomination e il premio per la migliore regia al MEI 2008 – Independent Italian Video Awards. La musica della band è stata usata più volte come colonna sonora per programmi TV, serie e film. Destinations si pone come primo di una serie di singoli che verranno raccolti nel progetto aperto Polaris. Il single prodotto dalla band viene mixato negli Abbey Road Studios da Paul Pritchard e masterizzato a Exmouth al The Exchange sempre da Mike Marsh. Onirica è la label dietro la produzione sonora e video dai fratelli Stefano e Paolo Daniele, fondatori del gruppo.


Una nuova fase per la band

I Medusa’s Spite attualmente sono formati da Stefano Daniele, Paolo Daniele (nucleo fondatore) insieme ad Axel Donnini e Guido Cascone. “Usciti dagli Abbey Road Studios di Londra avevamo la percezione di aver realizzato un grande single. Destionations riesce ad emozionare e a contagiare chi lo ascolta. Siamo più maturi nella gestione dei suoni, nelle strutture dei brani e nel dare profondità alle nostre atmosfere.” dice Stef, frontman del gruppo.


Iscriviti alla nostra Newsletter!


4 1 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error:

Consigliati

Let’s face it, no look is really complete without the right finishes. Not to the best of standards, anyway (just tellin’ it like it is, babe). Upgrading your shoe game. Platforms, stilettos, wedges, mules, boots—stretch those legs next time you head out, then rock sliders, sneakers, and flats when it’s time to chill.