Ecomafie, Legambiente presenta i dati del 2020


Numeri sconfortanti nella Capitale, sia per quanto riguarda gli abusi edilizi che per lo smaltimento dei rifiuti



Comunicato stampa

Rapporto Ecomafia 2020. Lazio sempre 5° Regione per illegalità ambientali: nel 2019 sono 2.692 gli ecoreati accertati, 7,3 al giorno e in aumento rispetto all’anno precedente. 3° Regione per  reati nel ciclo dei Rifiuti e 4° per Cemento illegale. Numeri sconfortanti sia per gli abusi edilizi che per lo smaltimento illecito di rifiuti, soprattutto a Roma dove a causa della situazione catastrofica nella Capitale, le ecomafie trovano praterie dove agire indisturbate, devastando l’ambiente. Su questo si è soffermata Legambiente, che ha presentato il Rapporto Ecomafia 2020 con i numeri dell’illeciti ambientali, raccogliendo insieme i dati delle forze dell’ordine impiegate nel territorio. Nel Lazio sono stati accertati nel 2019 ben 2.692 ecoreati; 2.802 le persone denunciate, 47 gli arresti e 974 sequestri: con questi numeri la regione continua a rimanere nella 5° per numero di reati ambientali, solo dopo le regioni a tradizionale presenza mafiosa. 


Va ancor peggio guardando il numero di illeciti nello smaltimento dei rifiuti: con 716 reati il Lazio sale alla 3° posizione assoluta tra le regioni; sono 894 le persone denunciate, 365 i sequestri e ben 42 gli arresti, numero più alto d’Italia. Pesa su questo enorme numero i 297 reati commessi nella Città metropolitana di Roma, 3° dopo le provincie di Napoli e Cosenza, e i 224 a Latina che è 8° in assoluto. Male anche la situazione legata ai reati di abusivismo edilizio e con 948 reati il Lazio è al 4° posto tre le regioni, 795 le denunce, 18 arresti e 123 sequestri. In questo caso è la provincia di Latina la peggiore con 427 reati che ne fanno la 5 peggiore d’Italia, al 7° posto quella di Roma con 339 illeciti.


Ecoreati Lazio rapporto Legambiente 2020 - Rec News, direttore Zaira Bartucca

“È veramente sconfortante il numero di illegalità ambientali che continuano ad esserci nel nostro territorio – dichiara Roberto Scacchi presidente di Legambiente Lazio – in particolare per quanto riguarda l’abusivismo edilizio a Roma, Latina e nelle rispettive provincie. Ancor più grave è la situazione dei reati di smaltimento illecito dei rifiuti, soprattutto a Roma e provincia dove i numeri sono in peggioramento e dove pesa come un macigno la situazione catastrofica del ciclo dei rifiuti della Capitale: qui l’amministrazione non costruisce politiche adeguate alla gestione corretta dei rifiuti e le ecomafie trovano praterie dove poter agire indisturbate, arricchendosi con lo smaltimento illecito e devastando l’ambiente, basti pensare al numero impressionante di discariche abusive di cui purtroppo è cosparso il territorio.


Nota positiva è la grande azione delle forze dell’ordine che emerge dal numero di arresti legati al ciclo illegale dei rifiuti, il più altro tra le Regioni; ringraziando tutti i corpi che combattono la criminalità ambientale, mettiamo a disposizione tutta la nostra associazione per aiutare in questa grande battaglia, così come lo facciamo nei confronti della Regione alla quale chiediamo di aggredire maggiormente il tema, ricostituendo l’osservatorio Ambiente e Legalità”.


Iscriviti alla nostra Newsletter!


5 1 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error:

Consigliati

Let’s face it, no look is really complete without the right finishes. Not to the best of standards, anyway (just tellin’ it like it is, babe). Upgrading your shoe game. Platforms, stilettos, wedges, mules, boots—stretch those legs next time you head out, then rock sliders, sneakers, and flats when it’s time to chill.