Salvini: “No alla colonizzazione cinese”

Il ministro dell’Interno: “Evitare interferenze con il consolidato posizionamento internazionale dell’Italia”

(askanews) – No ad accordi con la Cina che possono “creare interferenze con il consolidato posizionamento internazionale dell’Italia” e configurare una “colonizzazione”, e tutela dell’interesse nazionale, anche con la golden share, per quel che riguarda i dati sensibili e la tecnologia 5G. E’ questa “la posizione della Lega” sul memorandum di intesa con la Cina per la nuova Via della Seta, cui invece il M5s è favorevole.



Il primo a parlare in conferenza stampa a via Bellerio è il sottosegretario Giancarlo Giorgetti: il Memorandum con la Cina per la Via della Seta “dovrà contenere sicuramente dei nobili intenti per migliorare le relazioni commerciali tra Italia e Cina, ma non dovrà contenere impegni che possono creare all’Italia interferenze di ordine strategico per il consolidato posizionamento del Paese. La golden-share potrà essere usata per tutelare gli interessi strategici nazionali. Il memorandum non può andare oltre il miglioramento delle relazioni commerciali”.



Poi ha parlato Salvini: “E’ la posizione di tutta la Lega. Se si tratta di aiutare imprese italiane ad investire all’estero siamo disponibili a discutere con tutti, se si tratta di colonizzare l’Italia no. E aggiungo che il trattamento di dati sensibili è interesse nazionale. La sicurezza dei dati non può essere un discorso meramente economico”.



Tags: , ,

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami
error:
WhatsApp chat

Consigliati

Let’s face it, no look is really complete without the right finishes. Not to the best of standards, anyway (just tellin’ it like it is, babe). Upgrading your shoe game. Platforms, stilettos, wedges, mules, boots—stretch those legs next time you head out, then rock sliders, sneakers, and flats when it’s time to chill.