Biennale di Venezia, c’è attesa per Biasi, il maestro della “cinetica”

Otto opere inedite in mostra fino a giugno per l’artista contemporaneo con alle spalle sessanta anni di attività. Ecco fino a quando sarà possibile visitare la mostra

(Comunicato stampa) In occasione della 58° Biennale di Venezia, inaugurerà la mostra “Alberto Biasi – La Materia della Visione 1959/2019” a cura di Marco Meneguzzo presso la Scuola Grande della Misericordia. Artista di primo piano dell’arte italiana del XX secolo, Alberto Biasi (Padova 1937) è una delle più autorevoli figure a livello internazionale nel campo della cosiddetta arte “programmata” o “cinetica”.


Omaggio al suo lavoro e alla costante ricerca di materie e materiali che ha caratterizzato sessant’anni di produzione artistica, “La materia della visione” analizzerà cronologicamente i passi salienti del lavoro dell’artista e delle sue ricerche che a partire dal 1959 lo hanno visto sperimentare diversi materiali in una sua analisi estetica sempre coerente. Tra le opere in mostra otto inedite imponenti creazioni sono in Alcantara®. L’autore, che ha scelto di sperimentare l’utilizzo di strisce del materiale per la sua vibrante opacità cromatica, ha saputo esplorare gli infiniti linguaggi di Alcantara® avvalendosi del supporto tecnico-stilistico del dipartimento ricerca e sviluppo dell’azienda. La mostra sarà visitabile dal 7 maggio al 2 giugno.


Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami
error:
WhatsApp chat

Consigliati

Let’s face it, no look is really complete without the right finishes. Not to the best of standards, anyway (just tellin’ it like it is, babe). Upgrading your shoe game. Platforms, stilettos, wedges, mules, boots—stretch those legs next time you head out, then rock sliders, sneakers, and flats when it’s time to chill.