Seguici

ADV

Barolo Tabai, un vino pluripremiato

di Silvia Mangione – Il rosso di casa Tabai porta a casa due medaglie d’oro. Una dal Decanter World Wine Awards e una dal Berliner Wine Trophy. Sulla scala del wine advocate Robert Parker si aggiudica un punteggio di 95/100

© Rec News -

del

Barolo Tabai, un vino pluripremiato
Sponsorizzato. Consuma alcolici in maniera responsabile. I minori non devono acquistare e assumere bevande alcoliche

Tre vini di produzione tutta italiana su diversi podi internazionali. Scopriamo il famoso Barolo Tabai, annata 2016. Ancora una volta la tradizione Piemontese genera un Barolo di prima qualità. L’azienda vincola Tabai, ormai un simbolo nel mercato del lusso, raggiunge le più importanti competizioni nel campo della winery e si aggiudica un punteggio di 95/100 sulla scala Robert Parker, il wine advocate del web più conosciuto.

Sono due i celebri riconoscimenti ricevuti dal rosso di casa Tabai. Una medaglia d’oro al Decanter World Wine Awards, competizione attualmente più influente. La giuria è costituita da alcuni tra i più accreditati esperti internazionali che applicano un rigorosissimo metodo di giudizio.

Altra medaglia d’oro arriva dal Berliner Wine Trophy. Divenuto ormai il più grande concorso vinicolo al mondo e la più importante degustazione di vino della Germania, ha il patrocinio dell’OIV e dell’UIOE. BWT riunisce ogni anno produttori e distributori da tutto il mondo, che analizzano un numero di campioni pari a circa 14.000 l’anno.

L’annata vincente di Tabai Barolo si configura dunque, ancora una volta, una più che ottima occasione di accaparrarsi una bottiglia in edizione limitata, destinata ad intenditori e collezionisti che desiderano arricchire la propria cantina con un prodotto che acquisterà un valore sempre maggiore nel tempo. Soprattutto grazie ai riconoscimenti ricevuti.

Continua a leggere
Commenta per primo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

ADV

I rum caraibici più pregiati del momento

di Silvia Mangione – Dal Garras De Dragòn al Vaticano, alcuni tra i distillati più apprezzati

© Rec News -

del

I rum caraibici più pregiati del momento
Sponsorizzato. Consuma alcolici in maniera responsabile. I minori non devono acquistare e assumere bevande alcoliche

Quale luogo vi viene in mente se pensate al Rum? Certamente, i Caraibi. E’ proprio in quegli ambienti lussureggianti che sono stati prodotti alcuni tra i Rum più pregiati al mondo: parliamo dei prodotti di punta delle distillerie Tabai e Caroni. La storia di Caroni è ormai nota ai più: dalla distilleria dismessa e decadente alle bottiglie a tiratura limitata. Così nascono alcune tra le loro etichette più conosciute: la Tasting gang, ultimo imbottigliamento di Caroni, e la Full Proof Heavy Trinidad, in vendita a prezzi altissimi.

Meno nota, ma altrettanto avvincente, è la vicenda legata al rum Tabai, in particolare al suo Garras De Dragón. Un fortunato incontro con un misterioso uomo dalla barba lunga e la pelle segnata dal tempo, permette a Tabai di scoprire, durante un viaggio ai Caraibi, un vero e proprio tesoro. Dalla fusione tra due culture (Quella cinese e quella Dominicana) e dall’ispirazione alla mamajuana, nasce Garras De Dragón: un rum unico nel suo genere, che appaga il gusto e gli occhi.

Altro particolarissimo distillato di casa Tabai è il Rum del Vaticano, prodotto anch’esso nelle isole caraibiche ma ispirato alla storia e all’arte dei maestri italiani. Una bottiglia che porta i colori delle guardie vaticane e contiene un Rum di prima scelta e sempre più richiesto sul mercato internazionale. Se ci si affretta, si può riuscire ancora a trovare qualche bottiglia sul mercato, ma i costi sono in continuo aumento a causa dell’esclusività dei prodotti.

Continua a leggere

ADV

La proprietà del Gin Tabai che non ti aspetti

di Silvia Mangione – La linea di distillati Tabai fa approdare sul mercato una nuova collezione di Gin “seducenti”, non soltanto per il palato

© Rec News -

del

La proprietà del Gin Tabai che non ti aspetti
Sponsorizzato. Consuma alcolici in maniera responsabile. I minori non devono acquistare e assumere bevande alcoliche

L’unico vero modo per allontanare una tentazione, non è forse cedervi? La linea distillati Tabai fa approdare sul mercato una nuova collezione di Gin seducenti, non soltanto per il palato. Un brivido lungo la schiena regalato dall’Ice Gin. Un London dry ricavato dalla distillazione dell’alcool con un ginepro di prima qualità. Da apprezzare ghiacciato, come un brivido che risveglia i nervi.

Il Liquorice gin è un tentatore mellifluo dalle nobili radici ed il Rosemary Gin vi farà cogliere un fiore proibito: il fiore dell’immortalità. Proprio come un antico genio romano, inebriato dal profumo del rosmarino nelle corone e negli amabili unguenti.

Un viaggio attraverso i sensi non può che concludersi con un ricordo di passione, che scardina le porte della mente: lasciatevi andare ad un fuoco di pregiate bacche rosse, un pepe piccante ed afrodisiaco nel Gin Premium Red Pepper.

Se siete stati condotti fino a qui da un’opera di seduzione e avete acconsentito a cedere, fareste meglio ad iniziare la ricerca: i Gin Premium Tabai, proprio a causa delle loro caratteristiche e bothanicals, sono ormai quasi introvabili. E anche se riusciste a scovarne una bottiglia, i prezzi si aggirano già intorno ai 400 euro.

Continua a leggere

ADV

Orientarsi tra i vini più pregiati e costosi

Occhio ad alcuni rossi, che rappresentano un perfetto investimento per intenditori e collezionisti. Dovranno resistere alla tentazione dell’assaggio in favore dell’invecchiamento per assicurarsi un gioiello della winery che, semplicemente riposando, restituirà grandi soddisfazioni

© Rec News -

del

Orientarsi tra i vini più pregiati e costosi | Rec News dir. Zaira Bartucca
Sponsorizzato. Consuma alcolici in maniera responsabile. I minori non devono acquistare e assumere bevande alcoliche

E se vi dicessi che esistono vini da far girare la testa? E non per la loro gradazione alcolica, ma per il valore internazionale che stanno acquisendo. Iniziamo citando il Pomerol AOC “Château Petrus, annata 1985, che ha dimostrato grande potenzialità sin da subito e i cui prezzi si rivalutano ulteriormente nel corso del tempo. E Proseguiamo con il Domaine De La Romanee Conti – Échezeaux, annata 1982, un rosso di Borgogna diventato uno dei crus attualmente più ricercati.

Ma non dimentichiamo un’annata più recente che ha imbottigliato uno tra i vini italiani più preziosi: parliamo del Barolo Tabai magnum del 2016, in edizione limitata con bottiglie numerate. Dopo aver cavalcato l’onda di Hong Kong, sbarca nei paesi arabi in cui è sempre maggiormente richiesto.

Orientarsi tra i vini più pregiati e costosi: il Barolo Tabai e gli altri | Rec News dir. Zaira Bartucca

Certamente un’edizione del genere rappresenta un perfetto investimento per intenditori e collezionisti, che dovranno resistere alla fortissima tentazione dell’assaggio in favore dell’invecchiamento. Provate ad opporre resistenza ad un vino rosso intenso, caratterizzato da sentori speziati ed eleganti note fruttate, proveniente da vitigni 100% italiani e invecchiato in barrique di rovere francese.

Visto il grande successo e la richiesta sempre in aumento a fronte di una produzione limitata per il collezionismo, il consiglio è quello di aggiungere alla propria cantina un gioiello della winery che, semplicemente riposando, restituirà grandi soddisfazioni come investimento a lungo termine.

Continua a leggere

Ora di tendenza

© 2018-2022 Rec News - Lontani dal Mainstream. Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione (ROC) n. 31911. Copyright WEB121116. Direttore Zaira Bartucca P.IVA 03645570791 - Vietata la riproduzione anche parziale

Accedi ai contenuti extra di Rec News!

X
error: Vietata ogni tipo di copia e di riproduzione