“Frode elettorale”, Trump torna alla carica


I numeri del former president. All’attacco anche i senatori che lo sostengono. Rogers: Decertificare queste elezioni. Townsend e Borrelli: Terribili irregolarità, annullare tutto. Lo sfogo affidato ai social



“Fox News e altri media si schierano in modo errato con l’obsoleto e terribile Consiglio elettorale della contea di Maricopa per non segnalare frodi riscontrate nelle elezioni presidenziali. Vomitano sporca disinformazione proveniente dalla contea e dall’AP, e ignorando l’importante udienza del Senato dell’Arizona di ieri, che ha mostrato come 168.000 schede stampate di carta si siano rivelate fraudolente (voti non ufficiali), 74,000 voti ricevuti per posta che non sono mai stati spediti e 11.000 voti che sono stati aggiunti ai rotoli elettorali DOPO l’elezione. Tutti i log di accesso sono stati spazzati via, e il server elettorale è stato violato durante le elezioni”.


“Si sono schierati con la Contea e non con il coraggioso Senato dell’Arizona, che sta combattendo per il popolo. Fox ha chiamato in Arizona per Joe Biden e ora vuole che tu creda che non ci sia stata frode. L’àncora era Bret Baier. Per fortuna, l’Arizona ha forti senatori statali disposti a lottare per la verità. Il senatore Wendy Rogers dice: “Ho sentito abbastanza. E’ ora di decertificare queste elezioni”. La senatrice Kelly Townsend ha detto che “la frode è terribile”. Voglio vedere le accuse. Il senatore Sonny Borrelli dice “Ho visto abbastanza prove per contestare la validità della certificazione dei risultati elettorali della contea di Maricopa.” L’Arizona mostra molte più frodi e irregolarità di voto di quante ne basterebbero per cambiare l’esito delle elezioni”. Il “former president” Donald Trump è tornato alla carica sulla frode elettorale con un post pubblicato su Gab.

0
Cosa ne pensi?x

Iscriviti alla nostra Newsletter!


5 1 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Vietata ogni tipo di copia e di riproduzione

Consigliati

Let’s face it, no look is really complete without the right finishes. Not to the best of standards, anyway (just tellin’ it like it is, babe). Upgrading your shoe game. Platforms, stilettos, wedges, mules, boots—stretch those legs next time you head out, then rock sliders, sneakers, and flats when it’s time to chill.