Il (non) diritto a nascere


di Anna Lorenti
vice commissario cittadino FdI Crotone

E alla fine tanto tuonò che piovve. Dopo numerose segnalazioni sulla grave ed annosa situazione di carenze – in termine di personale  medico ed infermieristico – in cui versava il reparto di neonatologia dell’ospedale civile di Crotone, si è verificato ciò che temevamo, ovvero la chiusura delle attività ambulatoriali della neonatologia.


Promesse di nuovi innesti di personale cadute nel vuoto ci hanno fatto arrivare alla chiusura che porterà con se gravi disagi ad un territorio sempre più martoriato e privato dei più basilari ma indispensabili servizi  di sanità pubblica. Ad onor del vero è stato giustamente sottolineato che saranno garantiti i servizi di emergenza, ma la vera emergenza in questo caso è ristabilire al più presto la normalità.


Il diritto alla salute deve essere garantito e non supplicato! Non si può, e non di deve continuare a giocare con la salute dei cittadini. Se poi in gioco è la salute dei nostri figli di certo non possiamo restare inermi a guardare la disfatta che è sotto i nostri occhi. Non possiamo più continuare a vivere sperando sempre in un miracolo.

0
Cosa ne pensi?x

Iscriviti alla nostra Newsletter!


5 2 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
renato ferriani
renato ferriani
20 giorni fa

mi vengono le lacrime agli occhi rimango espatriato ma nelle mie preghiere con padre pio io vi ricordo tutti voi miei amati concittadini vittime dei crimini della massoneria e dell’inavomibile Speranza in quanto membro di ItalianiEuropei fondata da d’Alema e associata all’altrettanta criminale Fabian Societry. Ha studiato a una prestigiosa unversita’ a Londra nel 2004 dive escono premi nobel a iosa.Draghi pur non avendola frequentata la sostiene,Di qui il suo commento che conosce Speranza da tempo e lo stima.

error:

Consigliati

Let’s face it, no look is really complete without the right finishes. Not to the best of standards, anyway (just tellin’ it like it is, babe). Upgrading your shoe game. Platforms, stilettos, wedges, mules, boots—stretch those legs next time you head out, then rock sliders, sneakers, and flats when it’s time to chill.