CMA: “I big tech manipolano l’attualità”


L’indagine della Competition and Markets Authority britannica. Google, Amazon e Facebook sono accusati di manipolare feed e algoritmi



I colossi tecnologici finiscono di nuovo sotto la lente delle Autorità. Questa volta ad avviare un’indagine è stata la Competition and Markets Authority, che si sta concentrando su presunti danni a utenti e clienti di alcuni tra i più popolari big tech. “L’indagine – si legge su Reclaim The Net – si concentra strettamente sul modo in cui funzionano gli algoritmi impiegati da Google, Facebook e Amazon e sul modo in cui possono influenzare – o, come dice l’annuncio, “potenzialmente manipolare” – il modo in cui le persone fanno acquisti, lavorano, vivono e persino pensare, in termini di attualità”.


L'indagine della Competition and Markets Authority britannica. Google, Amazon e Facebook sono accusati di manipolare feed e algoritmi | Rec News direttore Zaira Bartucca

I sospetti si concentrano su manipolazioni dei feed e degli algoritmi, che influirebbero sulla visualizzazione di determinati contenuti a scapito di altri. “Qui c’è un punto: se questi algoritmi fossero open source e quindi verificabili – ragionano dalla testata – non ci sarebbe bisogno che nessun Paese avviasse indagini. Ma questi algoritmi sono invece proprietari, cioè il loro contenuto è nascosto al resto del mondo. Se Google, Amazon e Facebook non hanno nulla da nascondere, perché non aprono i loro algoritmi in modo che il mondo possa ispezionarli facilmente?”



Iscriviti alla nostra Newsletter!


5 2 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Vietata ogni tipo di copia e di riproduzione

Consigliati

Let’s face it, no look is really complete without the right finishes. Not to the best of standards, anyway (just tellin’ it like it is, babe). Upgrading your shoe game. Platforms, stilettos, wedges, mules, boots—stretch those legs next time you head out, then rock sliders, sneakers, and flats when it’s time to chill.