Immacolata Concezione, le origini della Festa Cristiana e le ricette della Tradizione


In questo giorno l’Italia e il Sud in particolare si animano con celebrazioni, processioni e momenti di preghiera, ma anche con i piatti tipicamente italiani



Fonte: Imperium Web

L’Immacolata Concezione è una festività cattolica solenne, celebrata l’8 di dicembre. Tale festività celebra il Dogma secondo il quale la Madonna è stata preservata immune dal peccato originale, in quanto solo una creatura priva di peccato sarebbe stata perfetta per portare in grembo il Figlio di Dio. In Italia, l’8 dicembre è un giorno festivo, ovvero un giorno di riposo retribuito durante il quale il lavoratore, seppur riposando, ha diritto a percepire la sua retribuzione.


C’è molta confusione a proposito dell’Immacolata Concezione. Nell’immaginario comune, la gente tende a pensare che la concezione immacolata sia quella di Gesù Cristo. In realtà, seppur sia vero che la concezione di Cristo è immune dal peccato per natura stessa del Figlio di Dio, l’Immacolata Concezione che viene celebrata l’8 di dicembre non si riferisce al concepimento di Gesù, bensì ai natali della Vergine Maria. Secondo la Chiesa, ed in particolare in accordo con la bolla «Ineffabilis Deus» di Papa Pio IX, la Beata Vergine Maria è nata immune dal peccato originale, cui tutti siamo soggetti nell’attimo stesso del nostro concepimento. Tale destino è stato risparmiato alla Vergine perché solo in questo modo Ella avrebbe potuto far da madre al Figlio di Dio, in Terra.


L’istituto dell’Immacolata Concezione affonda inoltre le sue radici in due apparizioni mariane, entrambe riconosciute dalla Chiesa Cattolica. La prima apparizione avvenne a Parigi, nel 1830, ad una novizia di nome Catherine Labouré che, dopo l’apparizione della Madonna, fece coniare su suo ordine esplicito una medaglietta in cui è scritto «o Maria, concepita senza peccato, pregate per noi che ricorriamo a Voi».


La seconda apparizione, invece, è forse la più famosa, e si riferisce all’apparizione della Beata Vergine a Lourdes, nel 1858. Fu proprio la Madonna a presentarsi alla pastorella Bernadette come l’«Immacolata Concezione», termine che la piccola Bernadette non poteva conoscere e che pertanto fu usato più volte per testimoniare la veridicità dell’apparizione stessa. La festa dell’Immacolata Concezione è particolarmente sentita in Italia, ed in particolare nel Sud della Penisola, in quanto l’Immacolata era la santa protettrice del Regno delle Due Sicilie, il regno che vigeva nel sud del paese prima dell’Unità.


Tuttora, l’Immacolata Concezione è particolarmente sentita e rispettata in Campania, Calabria e Sicilia. Si festeggia soprattutto con celebrazioni ecclesiastiche, spesso solenni, durante le quali i credenti pregano ed omaggiano la Madonna. In molti comuni, la statua della Madonna viene posta su dei supporti semoventi che vengono portati in processione per le vie della città. Spesso, le processioni sono caratterizzate da momenti di preghiera, recitazione del rosario, e canti, nonché precedute o seguite dalla celebrazione della Santa Messa.


Il giorno precedente all’8 di dicembre è conosciuto come Vigilia dell’Immacolata Concezione. Tradizione vuole che si pratichi l’astinenza dalla carne, per cui il 7 di dicembre si consumano per lo più piatti a base di pesce, come pesce azzurro e baccalà. Da Nord a Sud, nei menù del giorno dell’Immacolata non possono mancare ricette tipicamente italiane a base di farina come sfincette, zeppole dolci e salate, taralli, panzerotti e pucce.


Iscriviti alla nostra Newsletter!


5 2 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error:

Consigliati

Let’s face it, no look is really complete without the right finishes. Not to the best of standards, anyway (just tellin’ it like it is, babe). Upgrading your shoe game. Platforms, stilettos, wedges, mules, boots—stretch those legs next time you head out, then rock sliders, sneakers, and flats when it’s time to chill.