Periodico di Inchieste

Tenta di darsi fuoco nei pressi di un seggio, fermato dalla Gdf


Elezioni con colpo di scena in un paesino del Sud. Pericolo scampato grazie all’intervento provvidenziale dei finanzieri che stavano presidiando il luogo in occasione delle operazioni di voto


comunicato stampa

Momenti di panico a Gizzeria (in provincia di Catanzaro) lunedì sera nei pressi di un seggio elettorale allestito per le elezioni amministrative. Un uomo, un marocchino di circa trenta anni, attirava prima l’attenzione dei finanzieri di servizio al seggio e dopo si versava su tutto il corpo benzina minacciando di darsi fuoco mostrando un accendino in mano. I finanzieri davano subito l’allarme con i numeri di emergenza, il primo ad arrivare sul posto era il Comandante della Stazione di Gizzeria, il Maresciallo Andrea Pagano che, libero dal servizio, appena giunto si accorgeva che l’extracomunitario era una vecchia conoscenza in quanto in passato autore di diversi reati, oltre ad essere affetto da problemi psichici.


Il sottufficiale iniziava con tono rassicurante a chiacchierare con l’uomo, cercando di tranquillizzarlo e metterlo a proprio agio, gli chiedeva il motivo del suo gesto e prospettava delle soluzioni ai suoi problemi ed infatti, dopo alcuni minuti riusciva nell’intento di farsi consegnare l’accendino. Successivamente intervenivano i sanitari del 118 che prendevano in consegna l’uomo, trasportandolo all’ospedale Civile di Lamezia Terme per le cure necessarie.


beenhere

Caro amico prima che caro lettore, Rec News ti ricorda che nella Costituzione sono regolati i Diritti inviolabili del cittadino. Essi riguardano il proprio domicilio, cioè il posto (inviolabile) dove si abita: è il padrone o la padrona di casa che decide chi vi può accedere e cosa si può fare al suo interno. Ogni cittadino può circolare liberamente all’interno del territorio nazionale (Art.16), circolare, riunirsi e manifestare in pubblico (Art. 17), professare la propria religione (Art.19) senza limitazioni (Art. 20). Diritto inviolabile è l’espressione del proprio pensiero in forma scritta o parlata (Art.21). Secondo l’Articolo 32 della Costituzione, nessuno può essere obbligato a un trattamento sanitario (tamponi, vaccini, test, utilizzo della mascherina ecc.) se non è previsto dalla legge – non dai Dpcm e dalle ordinanze – per gravi, documentati e passeggeri motivi. Allo stesso modo, ognuno può astenersi da un trattamento in forza delle sue convinzioni religiose o sociali. L’obiezione di coscienza è un diritto. Uno governo Democratico consente il confronto tra le varie forze politiche e include anche le forze d’opposizione. Un premier che agisce secondo principi democratici non fa le leggi da solo o con i tecnici, ma le sottopone al Parlamento.


Iscriviti alla nostra Newsletter!


 

 

4 1 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error:

Consigliati

Let’s face it, no look is really complete without the right finishes. Not to the best of standards, anyway (just tellin’ it like it is, babe). Upgrading your shoe game. Platforms, stilettos, wedges, mules, boots—stretch those legs next time you head out, then rock sliders, sneakers, and flats when it’s time to chill.