WSJ: “Social strumenti di sorveglianza politica”


Il Wall Street Journal a gamba tesa su Facebook, Verizon e altre aziende: “In atto campagna a danno dei conservatori per fare contenti BLM”



Diverse multinazionali si stanno unendo in una campagna per trasformare le piattaforme di social media in strumenti di sorveglianza politica e di applicazione contro i conservatori, in linea con i diktat democratici che si stanno concretizzando in strumentalizzazioni come quella dei Black live matter. Lo rende noto il Wall Street Journal.


Coca-Cola, Starbucks, Verizon (del cui board fa parte il boss della Fase 2 italiana Vittorio Colao) North Face, Eddie Bauer e altri grandi marchi hanno infatti deciso di “mettere in pausa” la pubblicità di Facebook dopo che i gruppi di attivisti di sinistra hanno affermato di “non censurare abbastanza discorso politico”, scrive il comitato editoriale del WSJ.


Iscriviti alla nostra Newsletter!


4 1 vote
Article Rating
Tags: , ,
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error:

Consigliati

Let’s face it, no look is really complete without the right finishes. Not to the best of standards, anyway (just tellin’ it like it is, babe). Upgrading your shoe game. Platforms, stilettos, wedges, mules, boots—stretch those legs next time you head out, then rock sliders, sneakers, and flats when it’s time to chill.