Bonus in busta paga, Siri: “Basta contentini. Subito Flat Tax al 15 per cento”


La proposta del senatore: “Le fasce di reddito interessate dai bonus rischiano sempre di dover restituire quanto percepito. Servono misure organiche, non palliativi”



“Subito una Flat Tax al 15% per rilanciare strutturalmente l’economia italiana”. E’ quanto chiede il senatore Armando Siri, intervenuto sulla scia della misura “aspirina” che il governo Conte ha partorito per luglio, cioè il bonus che sarà presente nella busta paga di luglio che porterà gli 80 euro di Renzi a 100. Un contentino che, avverte, Siri, non è affatto disinteressato. “Bisognerebbe – spiega – chiedersi il come, l’entità e i benefici”.


Qual è il problema legato a questo tipo di bonus? Sono piccole cifre erogate “sempre in compensazione d’imposta, e sempre a fasce di reddito che hanno il rischio di doverli restituire“. Per dirla altrimenti, 100 euro entrano e 100 (forse anche di più), escono, o almeno questo è il timore manifestato da Siri dopo i recenti trascorsi economici.


“Una situazione straordinaria come questa – riferisce – richiede misure organiche, non palliativi e spiccioli“. Da qui l’invito a considerare l’ipotesi di una Flat Tax al 15%, che secondo l’interessato costituirebbe una forma di intervento più organico e strutturato dei 100 euro di Conte e Gualtieri.


Iscriviti alla nostra Newsletter!


4 1 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error:

Consigliati

Let’s face it, no look is really complete without the right finishes. Not to the best of standards, anyway (just tellin’ it like it is, babe). Upgrading your shoe game. Platforms, stilettos, wedges, mules, boots—stretch those legs next time you head out, then rock sliders, sneakers, and flats when it’s time to chill.