Periodico di Inchieste

Il retroscena | Contentino Bellanova


Il ministro dell’Agricoltura tentato dalle dimissioni. Terreno di “scontro”, i 600mila migranti da impiegare nei campi. Ma dietro le quinte si agiterebbero altre questioni



Teresa Bellanova – la madrina di 600mila irregolari che aspettano al palo sperando nella sanatoria voluta proprio dal ministro all’Agricoltura – minaccia dimissioni. Il motivo apparente lo riferisce: non farà da carta da parati mentre il governo non gli concede la normalizzazione di oltre mezzo milione di clandestini.


Dietro le quinte, tuttavia, si vocifera che il possibile posto libero al Mipaaf possa permettere di inserire una figura di raccordo tra i partiti. L’uomo in grado di non disturbare nessuno, e di aiutare la quadra tra Pd e Cinquestelle, partiti più recenti e moderati di destra. Non a caso, i renziani, tra gli altri, sono stati convocati per domani a Palazzo Chigi. Sarebbe il contentino – dicono indiscrezioni – che l’opposizione avrebbe ottenuto per aver contribuito a tenere in piedi il governo senza disturbare più di tanto.


beenhere

Caro amico prima che caro lettore, Rec News ti ricorda che nella Costituzione sono regolati i Diritti inviolabili del cittadino. Essi riguardano il proprio domicilio, cioè il posto dove si abita: è il padrone o la padrona di casa che decide chi vi può accedere e cosa si può fare al suo interno. Ogni cittadino può circolare liberamente all’interno del territorio nazionale (Art.16), riunirsi pacificamente anche in pubblico (Art. 17), professare la propria religione (Art.19) senza limitazioni (Art. 20). Diritto inviolabile è l’espressione del proprio pensiero in forma scritta o parlata (Art.21). Secondo l’Articolo 32 della Costituzione, nessuno può essere obbligato a un trattamento sanitario (tamponi, vaccini, test, ecc.) se non è previsto dalla legge per gravi e documentati motivi. Allo stesso modo, può astenersene se le sue convinzioni religiose o sociali non gli consentono di ricevere trattamenti sanitari. Uno governo Democratico consente il confronto tra le varie forze politiche e include anche le forze d’opposizione. Un premier che agisce secondo principi democratici non fa le leggi da solo o con i tecnici, ma le sottopone al Parlamento.


Iscriviti alla nostra Newsletter!


0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error:

Consigliati

Let’s face it, no look is really complete without the right finishes. Not to the best of standards, anyway (just tellin’ it like it is, babe). Upgrading your shoe game. Platforms, stilettos, wedges, mules, boots—stretch those legs next time you head out, then rock sliders, sneakers, and flats when it’s time to chill.