Iscrizione Roc (AgCom) n. 31911

Coronavirus, “possibile l’attivazione di una Commissione d’inchiesta”


Assieme al lavoro dei parlamentari potrebbero svilupparsi in parallelo i processi dei parenti dei deceduti. Lo ha detto Vittorio Sgarbi a Rec News nel corso di un’intervista



Sui presunti morti da coronavirus, i possibili casi di malasanità e le mancate cure, potrebbe presto attivarsi una Commissione parlamentare d’Inchiesta. In parallelo, è possibile che si assista a una trafila di processi dei parenti dei deceduti. E’ quanto ha riferito Vittorio Sgarbi a Rec News (qui l’intervista integrale). L’instaurazione di una Commissione sarebbe del resto accolta con favore trasversale da diversi partiti.


“Intanto – ha detto il politico e opinionista – dovrà provvedere l’Istituto superiore di Sanità, i cui dati sono stati sempre molto più  prudenti di quelli della Protezione civile. Occorrerà poi che le autopsie e i dati delle cartelle cliniche vengano verificate dall’Iss che di per sé è una commissione di fatto, e l’istituto dovrà dirci i dati reali, al di là dell’Istat e al di là della protezione civile”.


E poi la commissione parlamentare. “Potrebbe nascere – ha riferito Sgarbi – da una parte di parlamentari che improvvisamente verificando le misure irragionevoli adottate da Conte vogliano andare a capire se c’erano altre soluzioni. Quindi come è capitato per tante Commissioni d’inchiesta, non è escluso che il coronavirus abbia questo ulteriore esito giudiziario. Un conto sono i processi ordinari, un’altra cosa è la giustizia parlamentare che passa attraverso le commissioni. Io credo – ha concluso – che si attiveranno entrambe”.


beenhere

Caro amico prima che caro lettore, Rec News ti ricorda che nella Costituzione sono regolati i Diritti inviolabili del cittadino. Essi riguardano il proprio domicilio, cioè il posto dove si abita: è il padrone o la padrona di casa che decide chi vi può accedere e cosa si può fare al suo interno. Ogni cittadino può circolare liberamente all’interno del territorio nazionale (Art.16), riunirsi pacificamente anche in pubblico (Art. 17), professare la propria religione (Art.19) senza limitazioni (Art. 20). Diritto inviolabile è l’espressione del proprio pensiero in forma scritta o parlata (Art.21). Secondo l’Articolo 32 della Costituzione, nessuno può essere obbligato a un trattamento sanitario (tamponi, vaccini, test, ecc.) se non è previsto dalla legge per gravi e documentati motivi. Allo stesso modo, può astenersene se le sue convinzioni religiose o sociali non gli consentono di ricevere trattamenti sanitari. Uno governo Democratico consente il confronto tra le varie forze politiche e include anche le forze d’opposizione. Un premier che agisce secondo principi democratici non fa le leggi da solo o con i tecnici, ma le sottopone al Parlamento.


Iscriviti alla nostra Newsletter!


Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami
error:

Consigliati

Let’s face it, no look is really complete without the right finishes. Not to the best of standards, anyway (just tellin’ it like it is, babe). Upgrading your shoe game. Platforms, stilettos, wedges, mules, boots—stretch those legs next time you head out, then rock sliders, sneakers, and flats when it’s time to chill.