Quattro grandi film da rivedere in questo periodo di pausa


Un classico d’azione e un cult di fantascienza, un film per la famiglia e uno per ridere e riflettere. La top four del Saccente per passare del buon tempo nei giorni in cui si dovrà stare in casa



Immagine: Lei Tv

Diciamoci la verità: dall’ultima volta che non ti sedevi in pace sul divano con una buona birra o un dolce fatto in casa, in compagnia di un amico o il/la fidanzato/a o consorte, è passata un’era geologica. Nella speranza, comunque, che gli stop imposti durino il meno possibile, ti consiglio quattro film per tenere alto l’umore e staccare il cervello.


La commedia: Mister Felicità

A volte le cose assumono un aspetto diverso se le guardiamo da un’altra prospettiva. Può un incidente diventare l’occasione di una vita e pretesto per aiutare la gente? Sì nel film di Alessandro Siani. Il titolo la dice lunga: un approccio positivo alle situazioni, senza allarmismi, aiuta a risolvere tutti i problemi.


L’actionstorico: Il Gladiatore

Combattere per la propria Terra – la fiorente Roma imperiale – per la propria famiglia, per ciò in cui si crede. Riscoprire valori come il coraggio, l’onestà e la lealtà. Il Gladiatore, ormai grande classico di Ridley Scott interpretato da un magistrale Russell Crowe, permette tutto questo. E non stanca neppure alla terza o alla quarta visione. Il film dà il meglio di sé quando viene guardato in altadefinizione, perché in questo modo è possibile gustarsi i numerosi effetti speciali.


Per la famiglia: Il Re Leone

L’intro con un rifacimento de “Il cerchio della vita” è emozionante: Simba nasce, inconsapevole di dover ereditare il Regno del padre. Lo amministrerà, come lui, con giustizia, spodestando alla fine le iene e i predoni che lo avevano fatto precipitare nel buio. Curiosità: tutte le canzoni sono cantate in italiano e piaceranno senz’altro molto ai più piccoli.


Fantascienza: The Martian

Nella corsa allo spazio, un esemplare Matt Damon che si stravolge persino nel fisico è il più terrestre di tutti. Su Marte, solo e isolato, nel film si ingegna a sopravvivere ideando metodi di coltivazione impensabili. Non sa ancora che passerà alla storia per un’impresa eccezionale.


Link esterno sponsorizzato. Rec News declina ogni responsabilità per quanto riguarda i contenuti

Iscriviti alla nostra Newsletter!


Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami
error:

Consigliati

Let’s face it, no look is really complete without the right finishes. Not to the best of standards, anyway (just tellin’ it like it is, babe). Upgrading your shoe game. Platforms, stilettos, wedges, mules, boots—stretch those legs next time you head out, then rock sliders, sneakers, and flats when it’s time to chill.