Iscrizione Roc (AgCom) n. 31911

E c’è pure chi sfrutta il Coronavirus per legittimare il 5G


In un momento in cui l’epidemia sta mietendo vittime, i tromboni del mainstream non si fanno problemi a utilizzarla per magnificare questo tipo di tecnologia. Pecunia non olet. O sì?



I titoli dei siti e agenzie di stampa commerciali di questi giorni sono emblematici, oltre che esilaranti. Per capire che il riso è amaro e a denti stretti, bisogna però leggere l’intervista a un esperto, il presidente del Comitato Scientifico dell’Isde, il dottor Agostino Di Ciaula. Vediamone alcuni.


Il Corona Virus ora ha un nuovo nemico: il 5G

Coronavirus, l’ospedale di Wuhan avrà la rete 5G di ZTE e China Mobile

ZTE aiuta China Telecom a realizzare la prima diagnosi 5G da remoto in Cina per la nuova polmonite da coronavirus

L’ospedale cinese dei record avrà la rete 5G

Così come non perdono l’abitudine di pontificare sui presunti vantaggi della presenza di negozi cinesi (che come abbiamo visto spesso sono ignari delle regole e hanno il pregio indiscusso di aver importato parassiti intestinali), in un momento in cui il Corona Virus sta mietendo vittime i tromboni del mainstream non si fanno problemi a utilizzarlo per magnificare il 5G. Pecunia – del resto – non olet. O sì?


Iscriviti alla nostra Newsletter!


Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami
error:

Consigliati

Let’s face it, no look is really complete without the right finishes. Not to the best of standards, anyway (just tellin’ it like it is, babe). Upgrading your shoe game. Platforms, stilettos, wedges, mules, boots—stretch those legs next time you head out, then rock sliders, sneakers, and flats when it’s time to chill.