Infotainment e spettacolo “a 360 gradi” per il prossimo appuntamento di Tg Events


Rossella Carlino vola in Croazia, Stefano Pezzini è “alla ricerca del gusto” e Beccati “Alza il volume”. Nel format anche Luca Galtieri, apprezzato volto di Striscia la notizia



Non le dimostra, ma Tg Events – diffuso format di spettacolo, intrattenimento e infotainment – ha all’attivo 458 puntate. La prossima passerà anche questo mercoledì liscia, leggera, lasciando quasi la sensazione che sia finita troppo presto. Tra gli appuntamenti, la mostra fotografica di Vivian Maier, le rubriche musicali e i viaggi, con Rossella Carlino che questa volta vola in Croazia. Nel format anche Luca Galtieri, l’apprezzato inviato del “Ma perché?” di Striscia la notizia.


Un circuito composto da 85 emittenti

Tg Events television va in onda a circuito nazionale in più di 85 emittenti, per 300 messe in onda nell’arco della settimana e per un totale di 15.600 passaggi. Il format delle 21 accoglie al suo interno il meglio degli eventi della settimana, le rubriche e le mini serie-tv, tutto presentato con originalità e incisività in un multi-spazio in cui si fondono televisione, internet e nuovi linguaggi contemporanei. Ogni settimana i temi trattati variano dalla cultura, lo sport, la musica, lo spettacolo, il folklore e il gusto “in ogni sua sfumatura”, per citare gli ideatori.


Alla conquista di sei milioni di spettatori al giorno

Stando agli stessi dati forniti dalla produzione, Tg Events, in diffusione anche su Canale Italia, con ben 25 reti televisive free è riuscita a conquistare sei milioni di telespettatori al giorno, e da più di cinque anni si accaparra il primato di televisione tematica nel suo segmento, in termini di ascolto e di gradimento. Merito di decine di appuntamenti che intrattengono, informano e fanno divertire, in modo originale e indipendente.


Iscriviti alla nostra Newsletter!


Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami
error:

Consigliati

Let’s face it, no look is really complete without the right finishes. Not to the best of standards, anyway (just tellin’ it like it is, babe). Upgrading your shoe game. Platforms, stilettos, wedges, mules, boots—stretch those legs next time you head out, then rock sliders, sneakers, and flats when it’s time to chill.