Beyond, il comando della Iss passa a Parmitano. Dirigerà il lavoro di Expedition 61

Il siciliano partito lo scorso 20 luglio dalla base kazaka di Baikonur dirigerà il lavoro dell’equipaggio della Stazione spaziale internazionale. E’ il primo italiano. Il suo team compirà centinaia di esperimenti in orbita, si è detto anche in vista di un futuro ipotetico allunaggio

Quanto la missione Beyond sia il risultato di una fattiva collaborazione tra Italia e Russia che – inspiegabilmente – non viene mai menzionata, lo abbiamo già scritto. A guidarla è da oggi è Luca Parmitano, partito lo scorso 20 luglio dalla base kazaka di Baikonur. Il siciliano, primo italiano e terzo europeo a ricoprire questo importante ruolo, sarà chiamato a dirigere il lavoro dell’equipaggio “Expedition 61” presente sulla Stazione spaziale internazionale. Il team compirà centinaia di esperimenti in orbita prima di tornare a terra, si è detto anche in vista di un futuro ipotetico allunaggio.



A Parmitano sono giunti a ridosso dell’annuncio gli auguri del Ministero dell’Istruzione. “L’incarico di Luca Parmitano – ha detto Lorenzo Fioramonti – ci rende davvero orgogliosi. L’Italia – ha aggiunto – è storicamente leader nell’ambito dello spazio sia dal punto di vista delle missioni che dal punto di vista della ricerca aerospaziale”, ha detto. “La space economy – ha concluso – è l’ancora di una programmazione industriale profondamente innovativa”.


Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami
error:

Consigliati

Let’s face it, no look is really complete without the right finishes. Not to the best of standards, anyway (just tellin’ it like it is, babe). Upgrading your shoe game. Platforms, stilettos, wedges, mules, boots—stretch those legs next time you head out, then rock sliders, sneakers, and flats when it’s time to chill.