Case migranti alla troupe rai, grazie a noi tutti sanno. Ma il Giornale si prende il merito

Il sito che fa capo al quotidiano di Sallusti esce con un giorno di scarto con un articolo firmato da tale Dessì ripreso a ruota dal resto della stampa mainstream. E’ il “giornalismo” copia-incolla, bellezza

Da Francesco Storace alla “tv cross-mediale“, dalla relazione esclusiva del Viminale a quel parere del Comitato di bioetica sulla triptorelina del 2018 che La Verità scoprì solo dopo mesi e mesi. Pur essendo un sito giovane, la mole di plagi e scopiazzature che Rec News sta collezionando cresce di giorno in giorno. Abbiamo menzionato solo le più eclatanti, che dimostrano che – sì – siamo sulla strada giusta: i siti indipendenti possono infrangere il muro del mainstream e il resto delle sue costruzioni fittizie, lacerarle e scalfirle, forse un domani distruggerle. Nel frattempo, constatiamo con amarezza che, assieme a tanti, contribuiamo a dare vigore a una stampa commerciale risoluta a fare incetta di materiale spacciandolo per proprio.


Annunci

Spiace constatare che perfino il Giornale – cui diamo atto di stare portando avanti qualche battaglia che è anche la nostra – si presti a logiche come queste. L’11 luglio abbiamo pubblicato un articolo esclusivo sulle case dei migranti che a Riace venivano destinate a Beppe Fiorello e al resto della troupe di “Tutto il mondo è paese”. Il giorno dopo – ce lo hanno segnalato solo oggi – il Giornale usciva con un minestrone di frasi tagliate e ricucite, cui però si preoccupava di aggiungere delle intercettazioni vocali. L’articolo – di cui conserviamo la copia originale – è a firma di tale Michel Dessì.


Annunci

L’articolo del Giornale è stato ripreso da Libero Quotidiano, dal Secolo d’Italia, Blasting News e Rassegne Italia, che hanno attribuito alla testata l’inchiesta. Nel mare magnum di copia-incolla, sviste e scivoloni compiuti da chi non conosce le carte e la materia, la fonte – noi – si è persa. E ora attendiamo con ansia i pareri televisivi dei professoroni che parleranno per ore senza essere mai stati una volta nella loro vita a Riace. Eppure fare come Scenari economici – che ci ha chiesto di pubblicare ed è uscito con una propria rielaborazione debitamente citata – non costava nulla. A loro una bella figura, agli altri quella che si meritano.


Annunci


Commenta

error:
WhatsApp chat

Consigliati

Let’s face it, no look is really complete without the right finishes. Not to the best of standards, anyway (just tellin’ it like it is, babe). Upgrading your shoe game. Platforms, stilettos, wedges, mules, boots—stretch those legs next time you head out, then rock sliders, sneakers, and flats when it’s time to chill.