Elezioni anticipate in Grecia dopo la disfatta alle Europee

Si vota oggi dalle 7 alle 19. Avanza Nea Demokratia di Mitsotakis: le politiche di austerità volute dal progressista Tsipras e i diktat europei che hanno messo in ginocchio la Grecia potrebbero presto diventare un ricordo

La cantonata presa a seguito delle elezioni europee per Tsipras e compagni, è stata talmente fragorosa che oggi la Grecia torna (in anticipo) alle urne per ridare al Paese un governo più in linea con il sentire popolare. E’ forse la Penisola Ellenica ad aver pagato lo scotto più alto a causa delle politiche di austerità, cioè per colpa di quella Troika che ha voluto che se ne svendessero i beni culturali e le aziende, e che ha agevolato un immigrazione di massa che ha contribuito a impoverire un territorio di per sé martoriato.


Ma, si sa, è nello stesso sangue greco che risiede un desiderio di rivalsa che proprio oggi potrebbe essere esaudito. Perché, mentre in Italia si santifica chi come Christine Lagarde ha avuto da direttrice del Fondo monetario internazionale parte risolutiva nella disfatta economica della Grecia – e non è detto che, dal vertice della Bce, non voglia fare lo stesso all’Italia – poco vicino le idee sono molto più chiare. La speranza comune di una svolta – stando ai sondaggi – risiede nella possibile elezione di Kyriakos Mitsotakis di Nea Demokratia, partito di ispirazione identitaria.


La sfida principale è a due, ma Syriza con buone possibilità pagherà lo scotto del tradimento compiuto nel corso delle ultime elezioni, quando approfittò dell’alleanza con i Greci Indipendenti di Anel per poi silurarli a vittoria conseguita. Il seguito del progressista che fa da megafono ai desiderata di Bruxelles è, del resto, sempre più scarno. La sua parabola in discesa ricorda un po’ quella renziana, fatta com’è di promesse elettorali che non si sono mai concretizzate e di ordini eseguiti per conto di qualcuno. Anche a costo di distruggere il proprio Paese di appartenenza.



Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami
error:
WhatsApp chat

Consigliati

Let’s face it, no look is really complete without the right finishes. Not to the best of standards, anyway (just tellin’ it like it is, babe). Upgrading your shoe game. Platforms, stilettos, wedges, mules, boots—stretch those legs next time you head out, then rock sliders, sneakers, and flats when it’s time to chill.