Mattarella ai magistrati: Ignorate l’opinione pubblica

Il Presidente della Repubblica ha partecipato all’inaugurazione dell’anno formativo della Scuola superiore di magistratura, dove ha parlato anche di social. Le toghe indirizzate al “riserbo”

(askanews) – “Una questione nuova e complicata è l’uso dei social media da parte dei magistrati: se non usati con prudenza possono vulnerare il riserbo dell’azione e offuscare la credibilità e il prestigio della funzione giudiziaria”. Lo ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella intervenendo all’inaugurazione dell’anno formativo della Scuola superiore di magistratura. La magistratura “non deve mai farsi suggestionare dalla pressione che può derivare dal clamore mediatico alimentato intorno ai processi perchè le sue decisioni non devono rispondere all’opinione corrente o alle correnti di opinione ma soltanto alla legge”. Insomma la magistratura “non deve essere condizionata da spinte emotive evocate da un presunto indistinto sentimento popolare che condurrebbero la giustizia su sentieri ondeggianti e lontani dalle regole del diritto” ha concluso il presidente.




Tags:

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami
error:

Consigliati

Let’s face it, no look is really complete without the right finishes. Not to the best of standards, anyway (just tellin’ it like it is, babe). Upgrading your shoe game. Platforms, stilettos, wedges, mules, boots—stretch those legs next time you head out, then rock sliders, sneakers, and flats when it’s time to chill.