Mare Jonio, il Viminale frena:”Basta ignorare le regole, pronta una direttiva”

Cinquanta migranti a bordo del natante sono stati soccorsi dalla Guardia costiera libica ma hanno deciso di dirigersi verso l’Italia “causa maltempo”. Salvini: non si possono bypassare autorità e norme

Askanews – Una direttiva per ribadire le procedure dopo eventuali salvataggi in mare. E’ quello a cui sta lavorando il Viminale, dopo che oggi la Ong Mediterranea saving humans ha prelevato 50 migranti da un gommone. “La nave Mare Jonio ha incrociato un gommone in avaria che stava affondando con una cinquantina di persone. Li stiamo già soccorrendo. La cosiddetta Guardia Costiera libica arrivata in un secondo momento, si sta dirigendo verso di noi.” ha scritto su Twitter Mediterranea Saving Humans che ha da oggi Nave Mare Jonio in navigazione nel Mediterraneo centrale.


Pronta la reazione del Viminale: “La priorità rimane la tutela delle vite, ma subito dopo è necessario agire sotto il coordinamento dell’autorità nazionale territorialmente competente, secondo le regole internazionali della ricerca e del soccorso in mare. Qualsiasi comportamento difforme – sostiene il Viminale – può essere letto come un’azione premeditata per trasportare in Italia immigrati clandestini e favorire il traffico di esseri umani. Per questo, il ministro dell’Interno Matteo Salvini sta per firmare una direttiva che sarà inviata a tutte le autorità interessate”.


Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami
error:

Consigliati

Let’s face it, no look is really complete without the right finishes. Not to the best of standards, anyway (just tellin’ it like it is, babe). Upgrading your shoe game. Platforms, stilettos, wedges, mules, boots—stretch those legs next time you head out, then rock sliders, sneakers, and flats when it’s time to chill.