Annunci

Maduro si rivolge a Trump parlando di guerra e risorse (video e traduzione)


Trascrizione tradotta: Io sono Nicola Maduro, Presidente costituzionale della Repubblica Bolivariana del Venezuela. Voglio inviare un messaggio al popolo degli Stati Uniti per metterlo in guardia sui media, la guerra psicologica condotta a livello internazionale soprattutto dai media americani, contro il Venezuela. Questa campagna è stata preparata per giustificare un colpo di stato in Venezuela, che è stato organizzato, finanziato e sostenuto attivamente dall’amministrazione di Trump. Tutti sanno che una brutale campagna di false immagini, di manipolazione di immagini, di finte immagini, è stata avviata.


Non bisogna credere a tutto quello che dicono su di noi in televisione. Io sto dicendo con il cuore, che non può dire una menzogna, che il Venezuela e Maduro hanno enormi armi di distruzione di massa, in modo che nessuno abbia una scusa per invaderci. Così ora, inventano altre menzogne e false notizie ogni giorno, per giustificare l’aggressione contro il nostro Paese. Faccio un appello alla vostra coscienza, vi invito alla solidarietà, vi invito ad un risveglio verso la verità.


Annunci

Non lanciamoci in un’altra guerra, come il Vietnam. Se il governo degli Stati Uniti intende intervenire con noi, sarà peggio del Vietnam, più di quanto si possa immaginare. Noi non vogliamo la violenza. Possiamo resistere. Siamo un popolo pacifico, orgogliosi della nostra storia e di Simon Bolivar e Hugo Chavez. Il Venezuela è una democrazia solida. Abbiamo i nostri problemi, come qualsiasi altro Paese, e li risolveremo da noi stessi. La nostra gente merita rispetto.


Nel nostro paese c’è la più grande certificata riserva di petrolio del mondo. E agli occhi di chi guida l’impero, il nostro petrolio è degli Stati Uniti, si vuole mettere le mani su di esso, come hanno fatto in Iraq e in Libia. Che ricchezza che ci appartiene. E’ attestato che siamo attestante il primo al mondo di riserve d’oro, abbiamo il quarto più grande riserve di gas al mondo. Siamo un paese di grandi risorse naturali ed energetiche. Questa è la verità e questo spiega i continui attacchi contro il Venezuela.


Annunci

Ecco perché mi appello alla vostra coscienza, per solidarietà con noi. Non lasciate che Donald Trump e il gruppo di estremisti intorno a lui, come John Bolton, Mike Pompeo, la CIA e Mike Pence imporre le loro menzogne e la loro colpo di stato contro il Venezuela. Sostenere il popolo del Venezuela nella loro lotta per la democrazia. Ho fiducia in voi, cittadini americani. Qui in Venezuela avete dei fratelli. Io sono un ammiratore della storia degli Stati Uniti. Conosco il vostro paese. Ho guidato attraverso Boston, Philadelphia, Baltimora, New York e Washington. So che il vostro paese e in largo. Voglio avere rapporti di rispetto, di vicinanza e di collaborazione con tutti gli Stati Uniti. Gli Stati Uniti sono un grande paese, ed è molto più grande di Donald Trump.


Voglio avere buone relazioni e risolvere i nostri problemi, di pace e la diplomazia. Chiedo solo rispetto per il Venezuela e ho bisogno del vostro sostegno per evitare una guerra come quella in Vietnam. Chiedo per la pace e chiedo rispetto per la mia gente. Sono sicuro che stiamo andando a continuare su questo percorso storico, perché siamo sul proprio percorso storico, siamo nel giusto posto nella storia. Vi ringrazio molto.


Annunci

Annunci

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error:
WhatsApp chat

Consigliati

Let’s face it, no look is really complete without the right finishes. Not to the best of standards, anyway (just tellin’ it like it is, babe). Upgrading your shoe game. Platforms, stilettos, wedges, mules, boots—stretch those legs next time you head out, then rock sliders, sneakers, and flats when it’s time to chill.