Cop21, Conte dice sì agli accordi sul clima rifiutati da Mosca

Il Premier al G20: “Sono la nostra stella polare”. Sul documento ha espresso forti riserve il presidente della Federazione Russa Putin, che non partecipa ai lavori di Katowice. I motivi che potrebbero influenzare gli altri Paesi

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, intervenuto al vertice del G20 che si è tenuto in Argentina, ha esternato il suo pensiero sugli accordi di Parigi che riguardano il cambiamento climatico. Il Premier si è detto totalmente d’accordo col documento che ha iniziato a prendere forma a partire dal 2015 e che è stato arricchito nel corso di diversi appuntamenti istituzionali. Tra questi, i lavori di Marrakech cui Conte ha partecipato a novembre, quelli polacchi aperti oggi e la conclusione che avrà luogo proprio in Italia il 14 dicembre con l’Italian Climate Network. La 24esima edizione dell’United Nations framework convention on climate change (Cop24), di Katowice rappresenta una delle opportunità finali per suggellare l’adesione o la contro-adesione ai controversi accordi che già sono stati rifiutati da Washington e da Mosca. La posizione ufficiale del governo rimane, tuttavia, da stabilire.



I motivi del “niet” di Putin. I motivi del diniego del presidente della Federazione Russa sono presto detti. Ne ha dato conto l’agenzia di stampa Таss. “Non voglio usare temi importanti per l’umanità per farne un pretesto di lotta politica”, aveva detto. “Il cambiamento climatico non si può impedire. Non è possibile, perché è dovuto ai cicli globali della terra. Bisogna solo trovare il modo di adattarsi a questo”. Putin riporta l’esempio di un territorio italiano di proprietà regale che nel giro di qualche decennio è stato interessato dallo scioglimento dei ghiacciai. “Il riscaldamento globale – ha detto ancora a Тасс – è iniziato già nel secolo scorso, anche se oggi si aggiungono fattori antropologici e legati alle emissioni nell’atmosfera che, tuttavia, non sono da drammatizzare in quanto la loro quantità è paragonabile a quella delle emissioni vulcaniche”.



Anche Trump contrario. Analoga la posizione espressa da Donald Trump: “Non sono un fan degli accordi di Parigi”, ha detto. Intanto il presidente del Brasile Jair Bolsonaro ha annullato il Cop25 che avrebbe dovuto avere luogo a Rio De Janeiro.



Tags:

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami
error:
WhatsApp chat

Consigliati

Let’s face it, no look is really complete without the right finishes. Not to the best of standards, anyway (just tellin’ it like it is, babe). Upgrading your shoe game. Platforms, stilettos, wedges, mules, boots—stretch those legs next time you head out, then rock sliders, sneakers, and flats when it’s time to chill.